Roma, al Conservatorio il 26 maggio l’evento Beniamino Gigli: La Grande Occasione International

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Parte il 26 maggio il percorso Beniamino Gigli: La Grande Occasione International dedicato ai giovani talenti del mondo della Lirica nella sede del Conservatorio.


 

L’intero progetto si avvale della collaborazione del prestigioso Conservatorio di Roma la cui Sala Accademica è il luogo dove si tiene la prima serata, quella di sabato 26 maggio alle ore 18,00 dove una prestigiosa giuria presieduta da Beniamino Gigli Jr ascolta i giovani talenti.

Direttore Artistico Opera Ancona Jesi e Accademia Lirica di Osimo; Stefano Gottin, Presidente Wϋnderkammer Orchestra; Raina Infantino, soprano; Augusto Lombardini, Agente Lirico MAP (Mafara Artist Promotion); Angelo Taddeo, Direttore Artistico Festival Puccini di Torre del Lago; Pierluca Trucchia, Presidente Associazione Beniamino Gigli di Recanati; Paulina Abber, Agenzia Opera Stage; Soeun Jeon, Soprano e infine segnaliamo la presenza della docente di canto Yu Dani, Presidente dell’Associazione Beniamino Gigli di Pechino e Hong Kong venuta appositamente dalla Cina. Ad accompagnare i cantanti  i Maestri collaboratori al pianoforte Ida Iannuzzi e Rita Lo Giudice.

Ad aprire la serata un’ospite d’eccezione: il soprano Astrea Amaduzzi accompagnata al pianoforte dal Maestro Mattia Peli.

Il vincitore del confronto canoro riceve in premio il riconoscimento “Beniamino Gigli Golden Memorial.”

La serata viene preceduta dal “Waiting for … Beniamino Gigli”: La Grande Occasione International” che si tiene il 25 maggio 2018 a partire dalle ore 18,00 presso lo Show Room Frattali in via Aurelia,676.

Un momento di musica con al pianoforte Asia Beniamina Gigli, pronipote del grande Maestro, che accompagna il tenore Lorenzo Guetti e con “la voce del bel canto” di Astrea Amaduzzi accompagnata da Mattia Peli. Sulle note delle più belle romanze sarà possibile degustare vini della cantina Casale della Ioria, eccellenza del territorio laziale.

Potrebbe interessarti:

 Il 3 giugno torna la Festa dei Piccoli musei
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti