Cresce il turismo avventura in Giordania

Print Friendly, PDF & Email

Roma. La Giordania si conferma la capitale mondiale del turismo avventura. Il secondo Adventure NEXT Near East si è tenuto in Giordania dal 7 al 9 maggio 2018.


La conferenza, dedicata al supporto e allo sviluppo dell’eco-turismo e dei viaggi attivi nelle regioni del Medio Oriente e del Nord Africa, si è svolta con il sostegno del Ministero del Turismo e della Antichità della Giordania e del Jordan Tourism Board.
Adventure NextNearEast è  il secondo appuntamento di questo tipo in una regione in cui le storie di viaggi e avventura risalgono a migliaia di anni fa. Questa nuova conferenza fa da ponte tra Oriente e Occidente per favorire la crescita e lo sviluppo del turismo eco-sostenibile e d’avventura nella regione.

La Giordania è già attrezzata per essere leader in questa nicchia di mercato nella regione mediorientale. La tempistica di questa conferenza coincide con il completamento della segnaletica delJordan Trail, un percorso 650 chilometri che attraversa 52 villaggi della Giordania e che, grazie al turismo, contribuirà a generare crescita economica in queste comunità locali.

Quest’anno è stata molto nutrita la delegazione italiana con diversi tour operator specializzati in viaggi avventura e turismo eco-sostenibile che hanno usufruito dei pre-tour organizzati dall’ATTA per i buyer provenienti da tutto il mondo.

Nel frattempo, continua la forte crescita del mercato italiano in Giordania. A marzo gli arrivi dall’Italia sono quasi raddoppiati rispetto al 2017, con un’impennata dell’88,1%.

Fonte: Jordan Tourism Board Italy

Potrebbe interessarti:

Giordania, inaugurato il nuovo volo Paphos-Amman con Ryanair
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti