A giugno, tempo di Midsummer in Finlandia

Print Friendly, PDF & Email

Il Midsummer, ovvero l’equinozio d’estate chiamato dai finlandesi Juhannus, è una tradizionale festa nazionale che celebra il giorno più lungo dell’anno che cade tra il 20 e il 26 giugno.


Oggigiorno è anche l’occasione per trascorrere una vacanza in campagna con la famiglia e gli amici, organizzando feste oppure rilassandosi in un cottage di legno sulla riva del lago.

Durante questo periodo dell’anno, il Sole di mezzanotte è un elemento imprescindibile che caratterizza tutte le festività nelle regioni settentrionali della Finlandia, dove le notti sono bianche in tutto il paese.

Le tradizioni dei festeggiamenti

Accendere falò e fare il bagno nelle saune sono due delle tradizioni più tipiche della festa del Midsummer.

Il barbecue, la pesca e il canottaggio sono invece il passatempo preferito delle famiglie finlandesi che si godono la vita di cottage.

Nei tempi antichi, nel periodo del Misummer si usava celebrare dei riti allo scopo di aumentare la fertilità e trovare una futura sposa.

I falò (“kokko”) venivano accesi durante l’estate per tenere lontani gli spiriti maligni e assicurarsi una buona raccolta. Nel corso della serata era fondamentale fare rumore in quanto si credeva che un comportamento rumoroso avrebbe portato fortuna e allontanato gli spiriti maligni.  

Le feste oggi 

Oggi alcuni scelgono di trascorrere il Midsummer in città, anche se i giovani hanno rianimato l’antica tradizione della danza all’aperto in località un po’ più periferiche come sull’isola di Seurasaari. Tanti sono poi gli eventi e i festival che si susseguono in tutto il Paese, con feste che spesso durano fino all’alba.

 

Ulteriori informazioni al sito: www.visitfinland.com

Potrebbe interessare:

I 10 motivi per cui la Finlandia è il Paese più felice al mondo
Aurora Boreale in Finlandia Finlandia, lo spettacolo dell’Aurora Boreale in Lapponia
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti