Hellstens Malmgård, un’oasi di campagna nel distretto più trendy di Stoccolma

Print Friendly, PDF & Email

Södermalm, la più grande delle 14 isole che compongono Stoccolma, è una delle destinazioni più trendy al mondo per il Financial Times, al pari di Williamburg di New York e Shoreditch di Londra: ed è qui che si scopre una delle case padronali più antiche della città: Hellstens Malmgård.


Södermalm è vivacissima, un entusiasmante concentrato di negozi di design e vintage, bar, ristoranti, caffetterie, tra parchi, casette di legno e il lungomare che guarda il Baltico; un’isola animata da artisti, musicisti, designer e da un’atmosfera hipster e bohemienne.

Hellstens Malmgård del 1770, è tutelata dai beni culturali e composta da una serie di edifici che si affacciano su un cortile e su un monumentale albero di 240 anni. Un’oasi di campagna in città, a una sola strada di distanza dal vivace trambusto del centro di Södermalm, oggi trasformata in un hotel di charme dove, d’estate, è meraviglioso fare colazione nel piccolo giardino.

In svedese la parola indica le case che, nel Settecento, venivano costruite per lo svago estivo dei cittadini nobili, con ampi giardini e orti di erbe medicinali. A Hellstens Malmgård, che nel tempo è stato anche casa per operai e seteria, si respira tutto il fascino della storia svedese, con qualche influenza contemporanea. Nelle camere (solo 49, una diversa dall’altra) i colori accesi delle pareti convivono con i mobili dal design tradizionale svedese in stile gustaviano. Alcune delle stanze dispongono di letti a baldacchino e dodici hanno splendide stufe in porcellana. I muri dei bagni sono piastrellati con il lussuoso pietra Karystos, un ricco, grigio ardesia, che è stato importato direttamente dalla cava sull’isola greca di Evia.

A trasformare l’edificio in hotel è stato il fotografo ed etnologo Per Hellsten: dopo anni da globetrotter e centinaia di soggiorni in hotel anonimi voleva un hotel, il suo, dove sentirsi finalmente a casa. Nasce così il primo dei suoi cinque alberghi a Stoccolma: l’Hotel Hellsten e, successivamente nel 2012, Hellstens Malmgård.

Hellstens Malmgård si trova a soli 150 metri dalla stazione della metropolitana Zinkensdamm, a pochi passi dal centro storico Gamla Stan. Non lontano è situato il monte Skinnarviksberget (53 m) da dove si può godere una delle migliori viste sulla città. A pochi minuti a piedi, si raggiunge il parco Tantolunden, famoso per i suoi meravigliosi orti comunali. Nella stessa zona si trova uno dei quartieri emergenti di Södermalm, Hornstull, che dalla primavera fino all’autunno durante il weekend ospita un mercato molto popolare con oggetti d’arte, vintage, food trucks, proprio lungo mare. La piazza Mariatorget, vicino a Hellstens Malmgård, è un punto di incontro sempre più frequentato dagli amanti dello shopping e del buon cibo. Chi desidera invece ascoltare live music può recarsi ogni giovedì al Hellstens Glashus, l’ultimo hotel di Per Hellsten,  dove da un anno  vengono organizzati esibizioni di vari musicisti, locali e internazionali, che suonano generi diversi in un’atmosfera stile New York.

Info: www.hellstensmalmgard.se

Potrebbe interessarti:

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti