In Italia verrà simulata una colonia umana su Marte

Print Friendly, PDF & Email

Una colonia umana su Marte ricreando l’ambiente del Pianeta Rosso verrà simulata in Italia a partire dal 2020. Lo ha annunciato il Centro Italiano Ricerche Aerospaziali (Cira) che realizzerà a Capua una serie di laboratori e infrastrutture.


Il progetto è stato annunciato durante il workshop “Esplorazione e colonizzazione del pianeta Marte: scenari operativi e strategia nazionale ed è stato già approvato dal Miur.

I lavori dovrebbero essere ultimati tra il 2022 e il 2023. La struttura comprenderà una serra per coltivare piante, laboratori grandi come silos adagiati su un fianco in cui ricreare le condizioni ambientali di Marte, un’area abitativa per la vita quotidiana degli astronauti e una zona per testare il movimento di robot e droni. “Ci sarà, ad esempio, una galleria del vento per i test sulle polveri e le tempeste di sabbia, molto comuni su Marte” – ha spiegato Paolo Annunziato, presidente del Cira.

Una vera colonia marziana sulla Terra che permetterà di replicare l’ambiente di Marte: temperatura, radiazioni, pressione e circolazione dei venti. “Andiamo su Marte per capire come nasce e si sviluppa un pianeta non troppo diverso dalla Terra, con la speranza di trovare tracce di una vita passata“, ha spiegato all’Ansa il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) Roberto Battiston. 

L’obiettivo del progetto è “sviluppare una serie di soluzioni tecnologiche per la futura colonizzazione di Marte” – ha aggiunto Battiston.

Fonte: Ansa

Potrebbe interessarti:

A MILANO UNA MOSTRA SU MARTE: IL PIANETA ROSSO

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

M'ARTE

Vai alla barra degli strumenti