La Grande Guerra in mostra a Rovereto

Print Friendly, PDF & Email

“Cosa videro quegli occhi! Uomini e donne in guerra. 1913-1920” è il titolo di una mostra allestita a Rovereto dal 9 maggio in un’ala di Progetto Manifattura, in spazi espositivi ripristinati da Trentino Sviluppo.


Curata dal Laboratorio di storia di Rovereto e organizzata dalla Fondazione Museo civico di Rovereto nell’ambito delle celebrazioni del centenario della fine della prima guerra mondiale, la mostra racconta, con foto e documenti, la vicenda, tragica e complessa, dei soldati trentini combattenti dall’agosto 1914 sul fronte orientale, e poi prigionieri dei serbi e dei russi, e di quelli che dal maggio 1915 combatterono sul fronte italo-austriaco.

Ma dietro ai soldati-prigionieri, c’è la storia delle loro famiglie, del distacco, di separazioni, dell’esilio, di un territorio invaso dagli eserciti e da loro profondamente mutato.

In esposizione circa 500 fotografie e documenti alla cui raccolta hanno partecipato oltre 50 enti – trentini, italiani e internazionali – e 150 privati.

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

Ungaretti e gli itinerari della Grande Guerra
Il museo delle scienze di Trento ospita l’Oasi delle farfalle
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti