Ancona, a Palazzo Ferretti tornano i colori del ‘500

Print Friendly, PDF & Email

Ancona. Sarà ultimato entro l’autunno il restauro della volta affrescata del Salone delle Feste di Palazzo Ferretti, sede del Museo Archeologico Nazionale delle Marche, i cui dipinti attribuiti a Federico Zùccari (1540-1609) erano stati fortemente alterati da ritocchi nei secoli.


Il restauro, che l’ANSA ha visto e documentato in anteprima, è “un intervento coraggioso” – afferma la storica dell’arte Claudia Caldari, direttrice dei lavori – “perché sono state eliminate le sovrapposizioni, riportando la volta al suo aspetto originario”.

Dipinto presumibilmente tra il 1577 e il 1585, il soffitto del Salone delle Feste, al terzo piano dello storico palazzo, misura 160 mq ed è ornato da affreschi a grottesche con vedute di città, animali fantastici, con l’aggiunta d’immagini mitologiche e monumenti della romanità, divisi da cariatidi.

A lavoro quasi ultimato grazie alla CBR Restauri di Romeo Bigini, sono riemersi in tutta la loro bellezza e brillantezza i colori originari e le figure sono tornate al loro posto.
 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

Il poeta Ron Padgett tra gli ospiti del festival di Ancona
Destinazione Ancona: una città a picco sul mare
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti