Dal 21 giugno Parma ospita la prima edizione del Cittadella Music Festival

Print Friendly, PDF & Email

Dal 21 al 23 giugno, prende il via a Parma la prima edizione del Cittadella Music Festival, evento che vuole celebrare la musica con artisti del calibro di Ennio Morricone e Lauryn Hill.


Si inizia il 21 giugno, giorno in cui l’Europa celebra la Festa della Musica, con Ennio Morricone, in tour per festeggiare i 60 anni di carriera, con un’orchestra di 100 musicisti e un coro di circa 80 elementi, per poi proseguire il 22 con l’unica data italiana di Ms. Lauryn Hill, che anticipa una lunga serie di show nel mondo a celebrazione dei 20 anni di ‘The Miseducation of Lauryn Hill’, album che la consacrò nel ’98 come la regina della black music con oltre 19 milioni di copie vendute e cinque Grammy Awards.

Infine si chiude il 23 nel segno dell’elettronica, protagonisti gli ambasciatori della club culture Apparat, al secolo Sascha Ring, 2manydjs, i fratelli David e Stephen Dewaele, e Digitalism.

Questo del Cittadella Music Festival è insomma un cartellone estremamente ricco, pronto a rilanciare la città emiliana nel panorama internazionale. Offrendo tra l’altro l’occasione ai tanti turisti in viaggio lungo la Penisola di visitare una città ricchissima dal punto di vista storico-artistico e dalla grande tradizione enogastronomica, nominata Capitale Italiana della Cultura per il 2020.

Lo stesso luogo della Cittadella, la fortezza monumentale innalzata alla fine del ‘500 per volontà del Duca Alessandro Farnese, torna a vivere dopo anni di silenzio.

 

Credits: il Festival è organizzato da Inside Out Agency e Shining Production, in collaborazione con Comune di Parma, Parma, io ci sto!, Fondazione Teatro Regio di Parma e Regione Emilia-Romagna, insieme ai partner Chiesi Farmaceutici, Davines e Pinko e allo sponsor tecnico Gruppo Zatti.

Potrebbe interessare:

Il grande ritorno in Italia di Ms Lauryn Hill
Parma è la capitale della gastronomia
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti