Guatemala, 25 morti per l’eruzione del Vulcano del Fuego

Print Friendly, PDF & Email

Città del Guatemala. Sono venticinque i morti nell’eruzione del Vulcano del Fuego a sud-ovest di Guatemala City, capitale del Guatemala. Una ventina i feriti, anche se il bilancio è ancora provvisorio.


Ne danno notizia le autorità locali, sottolineando però di temere un bilancio di vittime molto più severo in quanto un numero ancora imprecisato di persone è scomparso. Nella zona vivono circa 1,7 milioni di persone.

E aumenta di ora in ora anche il numero delle persone costrette ad abbandonare le proprie abitazioni: sono ormai 3.100, messe in fuga dalla cenere rovente che sta ricoprendo le case. Nell’area colpita dall’eruzione vivono circa 1,7 milioni di persone.

Una colonna di fumo denso e scuro si innalza fino a circa quattro miglia nel cielo e rappresenta un pericolo per gli aerei al punto che è stato chiuso l’aeroporto internazionale di Guatemala City.

Il Vulcano del Fuego misura 3.763 metri ed è uno dei più attivi dell’America Centrale: quella odierna è la seconda eruzione dall’inizio dell’anno.

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

Hawaii: si risveglia il vulcano Kilauea
Guatemala: un viaggio nel cuore del mondo Maya
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti