Le spiagge e i colori dell’estate 2018

Print Friendly, PDF & Email
spiagge e colori per l'estate

L’estate è fatta di mare, spiagge, relax ma anche di tanti colori. Tutti hanno un colore preferito che tinge la propria estate. a tal proposito il portale lastminute.com consiglia otto spiagge colorate dove lasciarsi trascinare dalle emozioni in estate.


Per la maggior parte degli italiani (40%) la felicità ha il colore del rosso, sinonimo di forte passionalità,  e del verde, che simboleggia equilibrio ed armonia. Lastminute.com ha provato ad associare ad ogni colore una spiaggia dove trascorrere la propria vacanza ideale.

Per chi cerca il rosa dell’amore o per chi si ricarica con il giallo, per chi si rasserena nel verde o alimenta la propria fantasia con il viola.

Le 8 spiagge colorate per l’estate:

  • ROSSO (20%) – Kaihalulu, Maui
    Passione, forza, volontà e creatività: non a caso il rosso è il colore della felicità per un quinto degli italiani. Per i viaggiatori più appassionati, la prossima tappa non può che essere la spiaggia “infernale” di Kaihalulu, sull’Isola di Maui, nell’arcipelago delle Hawaii. La colorazione rossastra, dovuta ai residui di cenere lavica e all’alta concentrazione di ferro, rende il paesaggio davvero surreale e il caldo torrido. Munitevi di un cappello, protezione 50 e molta acqua!
  • VERDE (20%) – Papakolea Beach, Hawaii
    Il 20% degli italiani trova nel verde la felicità: un colore che simboleggia la perseveranza e che infonde un senso di giustizia a chi lo sceglie. Per chi è alla ricerca di quell’armonia che solo il verde è in grado di regalare, lastminute.com questa volta consiglia un tuffo alle Hawaii: si trova in questo arcipelago Papakolea Beach, la spiaggia dalla sabbia verde. Il colore è dovuto dal cono vulcanico composto da cristalli di olivina che circonda la baia. 
  • GIALLO (19%) – Ramla Bay, Malta
    Simbolo della luce del sole, dell’energia e della conoscenza: sono soprattutto le donne italiane a scegliere il giallo (22%), che lungo lo stivale raccoglie in media il 19% di preferenze e che invece arriva al 30% in Irlanda e UK. Gli estroversi amanti del giallo potranno emozionarsi camminando sulla riva di Ramla Bay, la più grande spiaggia dell’isola di Gozo. La sabbia dorata è resa ancora più magica dalla presenza della Grotta di Calipso che, secondo la leggenda, ancora ospita lo spirito di Ulisse che la ninfa tenne prigioniero per sette anni.
  • BLU (16%) – Vaadhoo, Maldive
    Il blu (16%) è particolarmente amato dagli isolani e riscuote un grande successo soprattutto tra gli uomini italiani (21% contro l’11% delle donne). Nel resto d’Europa, il colore che indica pace e dona sensibilità, rappresenta la felicità per francesi (27%), spagnoli e olandesi (22%). Per trovare spiagge blu bisogna raggiungere le Maldive, e aspettare l’oscurità: la battigia dell’isola Vaadhoo di notte si tinge di un blu scintillante, facendo sembrare il mare un cielo stellato. Uno spettacolo tutto naturale, merito della bioluminescenza del fitoplancton.
  • ROSA (10%) – Pink Beach di Komodo, Indonesia
    Per un italiano su 10 è il rosa la gradazione che meglio rispecchia un animo colmo di gioia: sembrerebbe essere il colore che mette gli uomini nelle condizioni di capire al meglio le donne, eppure continua ad essere apprezzato soprattutto dal pubblico femminile! Per chi sprizza amore e vitalità per gli altri e per se stessi, la spiaggia perfetta è la Pink Beach dell’isola di Komodo, in Indonesia: a colorare la sabbia di rosa è il carbonato di calcio di piccoli invertebrati mescolato ai resti di coralli e conchiglie.
  • BIANCO (7%) – Whitehaven Beach, Australia
    Il bianco è simbolo della purezza, esprime fiducia e speranza nel futuro. Così la pensano il 7% degli italiani che lo indicano come colore della felicità. Per chi privilegia la spiritualità, il luogo ideale è Whitehaven Beach in Australia, una tra le spiagge più belle del mondo, caratterizzata da una sabbia bianca e brillante per via dell’abbondante presenza di silice (98%). Fa parte del Parco Nazionale delle Isole Whitsunday, arcipelago nel cuore della Grande Barriera Corallina.
  • VIOLA 5% – Pfeiffer Beach, California
    Per stimolare la creatività e la fantasia di cui il viola è portatore, la vacanza deve avere come destinazione Pfeiffer Beach, in California, dove la sabbia si tinge di viola per la presenza di particelle di manganese granata. Uno spettacolo da godere soprattutto al tramonto, quando gli ultimi raggi del sole si riflettono sulle onde, sulla sabbia e sulle rocce circostanti creando meravigliosi effetti cromatici. Non a caso, Pfeiffer Beach è nota anche come “spiaggia arcobaleno”. Attenzione però a fare il bagno: l’acqua è gelida e la spiaggia è piena di scogli appuntiti.

  • NERO (3%) – Punalu’u, Hawaii
    Il nero, colore difficile da collegare alla felicità, è amato soprattutto dai giovani: il 10% degli italiani tra i 18 e i 25 anni lo elegge il “colore” per eccellenza. Per gli anticonformisti, la spiaggia su cui stendersi a prendere il sole è allora quella di Punalu’u, alle Hawaii sulla Big Island. La spiaggia è ricoperta da granuli neri creati dalla lava. Ad amare particolarmente il nero della sabbia sono le tartarughe, che a Punalu’u sono di casa!

Info: lastminute.com

Potrebbe interessarti:

Le spiagge più belle dei Caraibi
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

spiagge

Vai alla barra degli strumenti