Crisi migranti: nuove opere di Banksy a Parigi

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Banksy è tornato. Secondo gli esperti sarebbero del famoso street artist britannico alcune opere comparse in questi ultimi giorni su alcuni muri di Parigi per illustrare la crisi dei migranti che scuote l’Europa.


I muri scelti si trovano in Porte de la Chapelle, avenue de Flandre o nel quinto arrondissement. Per Le Monde, “evocano la crisi dei migranti e la politica francese dinanzi a questa questione”.

Dure le immagini: un signore che tende a un cane lo stesso osso della sua zampa amputata o una bimba con al fianco una svastica comparsa nei pressi di un ex centro di accoglienza a Porte de la Chapelle. Negli anni scorsi Banksy aveva realizzato un murales nei pressi dell’ambasciata francese a Londra.

Nel 2015 ha realizzato inoltre quattro opere in sostegno ai migranti della giungla di Calais, tra cui un ritratto di Steve Jobs, figlio di migranti siriani, per illustrare la crisi migratoria.

Fonte: ANSA

Potrebbe interessarti:

Ecco la Brexit secondo Banksy

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Il cuore del Giappone: Nara

Itinerario Parco di Nara Stazione Kintetsu Nara 5 minuti a piedi Tempio di Kofukujii 2 minuti a piedi Tempio di Todaiji 20 minuti a piedi ...
Vai alla barra degli strumenti