Roma, da luglio stop alle auto private in via del Corso

Print Friendly, PDF & Email

Era nell’aria da mesi ed ora è in via di definizione: un importante tratto di Via Del Corso – da largo Goldoni a via delle Convertite – sarà chiuso al traffico privato a partire dai primi di luglio, come deciso in commissione Mobilità di Roma Capitale.


Il tratto di Via del Corso interessato è lungo circa 500 metri dove sarà chiuso il transito alle auto e agli altri veicoli privati e dove potranno circolare solamente autobus, taxi e Ncc con l’obiettivo di ridurre inquinamento e rischi legati alla marcia dei pedoni.

Lo stop riguarderà anche tir, camion e moto. Lo scorso 30 marzo un tir entrò senza autorizzazione nella green zone allestita per le festività pasquali arrivando fino a ridosso del Parlamento. Da lì è scattato l’allarme che, probabilmente, ha inciso sulle decisioni di questi giorni in Campidoglio.

Nello specifico, il divieto di transito sarà per chi proviene da Piazza del Popolo nel tratto compreso tra largo Goldoni e via delle Convertite/via del Parlamento, le strade che intersecano il Corso poco prima di arrivare a piazza Colonna. Da valutare le eventuali ripercussioni sul traffico.

Dopo una serie di sopralluoghi tecnici e simulazioni, e soluzioni discusse nella commissione presieduta da Enrico Stefàno (M5S), il progetto è pronto ed è in attesa di una data, ancora da fissare. Si parla di venerdì 7 luglio ma ancora niente di ufficiale.

Informazione da Il Messaggero del 22 giugno 2018

Potrebbe interessarti:

ROMA: IN STUDIO STOP AUTO IN VIA DEL CORSO

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Alla scoperta di Cosenza con Italo e Amaco

Roma. Italo ha deciso di facilitare il viaggio dei propri passeggeri offrendo un nuovo servizio congiunto in partnership con AMACO, l’azienda di trasporti cosentina. L’alleanza ...
Vai alla barra degli strumenti