Roma, multa e Daspo per chi si tufferà nelle fontane

Print Friendly, PDF & Email

Un bagno nelle fontane storiche di Roma non sarà più tollerato. Una delle principali novità nel nuovo regolamento di Polizia urbana di Roma Capitale prevede un Daspo di 48 ore oltre che una robusta sanzione pecuniaria per il trasgressore.


La nuova pena per chi deciderà di fare un bagno in una delle fontane storiche di Roma, come Fontana di Trevi, quella dei Leoni a piazza del Popolo, la Barcaccia di piazza di Spagna, il ‘Fontanone’ del Gianicolo e altre ancora, sarà dunque una multa di 450 euro oltre ad un Daspo di 48 ore che, come prevede il decreto Minniti che lo ha normato a livello nazionale, prevede il divieto per il trasgressore di tornare sul luogo dove si è consumato il fatto.

La sanzione per chi si tufferà nelle fontane capitoline è contenuta nell’articolo 8 del nuovo regolamento. 

Le pene contenute nel nuovo regolamento non si applicheranno solo a chi deciderà di farsi un bagnetto nelle fontane ma anche a chi introdurrà in acqua animali o vi getterà oggetti di vario tipo.

Fonte: Dire

Potrebbe interessarti:

ROMA, AL VIA I LAVORI DI MANUTENZIONE DELLE FONTANE

Una passeggiata per le fontane di Roma

UNA PASSEGGIATA PER LE FONTANE DI ROMA

Roma-Barcellona, il Codacons denuncia Pallotta per il bagno a Piazza del Popolo
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti