Sardegna, vietato il fumo in spiaggia La Pelosa

Print Friendly, PDF & Email

Stop alle sigarette in spiaggia e asciugamani consentiti solo se posati sulle stuoie. Il Comune di Stintino, nel nord Sardegna, ha varato il regolamento sull’utilizzo delle spiagge, che di fatto fissa le norme per salvare La Pelosa, una delle spiagge più belle del Mediterraneo, dall’erosione e dalla maleducazione.


Il regolamento, presentato dall’assessore ai Lavori pubblici Antonella Mariani, è stato approvato a maggioranza dal Consiglio comunale. E’ composto di otto articoli che fissano regole ferree: è consentito l’utilizzo degli asciugamani solo se posati su apposite stuoie che non raccolgano la sabbia.

È permesso fumare soltanto su viale La Pelosa, sulle passerelle di accesso alla spiaggia nonché nelle immediate adiacenze delle apposite strutture posacenere installate.

I fruitori della spiaggia, prima di andare via, dovranno sciacquarsi i piedi usando apposite postazioni che saranno installate all’uscita delle passerelle, per evitare l’asportazione della sabbia. Sarà vietato l’uso di saponi o detergenti.

Il regolamento, inoltre, ribadisce il divieto di transito sulle dune che in questi anni, grazie all’azione dell’amministrazione comunale che ha installato passerelle e barriere protettive, sono in gran parte rinate.

Vietato anche il commercio in spiaggia, compreso quello itinerante, nonché l’esercizio di attività artigianali, artistiche e similari.

Per i trasgressori sono previste sanzioni da 25 fino a 3mila euro, a seconda delle norme violate. 

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

Sulcis-Iglesiente, cosa vedere nella parte selvaggia della Sardegna Sulcis-Iglesiente, il lato selvaggio della Sardegna
Viaggio alla scoperta dei 7 giardini storici della Sardegna
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti