Thailandia: paura per alcuni giovani calciatori dispersi da giorni in una grotta

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Sono arrivate al quarto giorno le ricerche della squadra di 12 calciatori tra gli 11 e i 15 anni dispersi con il loro allenatore all’interno di una grotta nel nord della Thailandia.


Questa mattina, una decina di sommozzatori della Marina thailandese sono rientrati nella cavità naturale, dopo che ieri sera le operazioni di soccorso erano state interrotte per il maltempo e l’oscurità.

La situazione per i soccorritori rimane difficile, anche perché nella notte è piovuto di nuovo, ingrossando ulteriormente il torrente sotterraneo il cui rigonfiamento ha bloccato il gruppo durante la loro escursione di sabato.

Ieri i sommozzatori erano riusciti a penetrare alcuni chilometri all’intero della grotta Tham Luang Nang Non, ritrovando però solo alcune impronte, scarpe e zaini. I soccorritori contano di completare l’esplorazione della grotta oggi, anche con l’ausilio di pompe per far scendere il livello del torrente, consci che la speranza di ritrovare i ragazzini in vita scende con il passare delle ore.

Fonte: ANSA

Potrebbe interessarti:

Caos in Venezuela, 500 persone uccise da agenti di sicurezza
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti