Veneto: l’8 giugno si celebra la Notte delle Chiese

Print Friendly, PDF & Email

Venezia. È stata presentata in Regione all’assessore alla cultura la terza edizione de “La Lunga Notte delle Chiese”, che si svolge il prossimo venerdì 8 giugno.


È la prima notte bianca a svolgersi all’interno dei luoghi di culto – ha spiegato Stefano Casagrande, coordinatore dell’iniziativa –, un appuntamento in cui si fondono cultura, arte, musica, teatro, in una chiave di riflessione e spiritualità”.

Nata nel 2016 nella Diocesi di Belluno-Feltre ad opera dell’associazione di promozione sociale “BellunoLaNotte”, su ispirazione dell’omonimo format austriaco “Lange Nacht der Kirken”, in questi 2 anni ha visto una notevole crescita e partecipazione.

Le chiese aperte l’8 giugno sono 40, in sette diverse regioni italiane e persino in Brasile e Argentina. Nel Veneto hanno aderito le seguenti Diocesi e relative chiese:

  •  Belluno-Feltre: Duomo di Belluno, Santo Stefano (Bl), Loreto (Bl), San Rocco (Bl), SS. Gervasio e Protasio (Sedico), Santa Giustina (Auronzo).
  • Vittorio Veneto: San Giorgio (San Polo di Piave, Tv) – S.S. Trinità (Cappella Maggiore, Tv) – Santa Lucia Vergine e Martire (Santa Lucia di Piave, Tv) – SS. Pietro e Paolo (Castello Roganzuolo, Tv) – Casa di Spiritualità e Cultura Castello Vescovile (Vittorio Veneto, Tv) – San Tomaso di Canterbury (Gaiarine, Tv) – Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista (Tempio di Ormelle, Tv).
  • Treviso: Cattedrale, Battistero di San Giovanni, Tempietto del Beato Enrico.
  • Verona: Duomo San Giovanni in Fonte.
  • Chioggia: Duomo Santa Maria Assunta (Chioggia), Chiesa del Sacro Cuore (Porto Tolle, Ro).

Ingresso gratuito; ulteriori informazioni nel sito www.lunganottedellechiese.com.

Potrebbe interessarti:

Ambrogio Lorenzetti, la mostra a Massa Marittima sui capolavori del pittore

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti