Anche il Maestro Muti al Ravenna Festival

Print Friendly, PDF & Email

Ravenna. Il concerto offerto da Riccardo Muti alla Città, in ricordo dell’amico Raul Gardini, a 25 anni dalla scomparsa, sarà trasmesso in diretta su uno schermo collocato in Piazza del Popolo grazie al sostegno della famiglia Gardini.


La scelta dello schermo in Piazza del Popolo – un’opportunità per l’intera città – risponde all’immediato esaurimento dei biglietti omaggio disponibili per il Teatro Alighieri e per il Palazzo dei Congressi (sul cui schermo era già prevista la diretta da Teatro).

Lunedì 23 luglio, alle 21, Muti guiderà la “sua” Orchestra Cherubini in un programma che è un ritratto dello stile strumentale praticato dagli operisti italiani nella seconda metà dell’Ottocento (musiche di Mascagni, Leoncavallo, Giordano, Catalani, Martucci, Verdi) e il concerto sarà preceduto dalla proiezione di un breve estratto dal documentario L’ultimo imperatore, curato da Giovanni Minoli e Massimo Favia.

Una testimonianza che si conclude con il ricordo di Gardini appassionato velista e del suo Moro di Venezia, vincitore della Louis Vuitton Cup e finalista nella Coppa America del 1992, regate rimaste nella memoria e nel cuore di tantissimi ravennati.

L’appuntamento è organizzato da Ravenna Festival con la collaborazione del Comune di Ravenna, dell’Autorità di Sistema Portuale che cureranno restauro e collocazione del Moro di Venezia e della Fondazione Flaminia, memore della laurea honoris causa conferitagli in Scienze Agrarie dall’Università di Bologna nel 1987. 

Ulteriori informazioni al sito: www.ravennafestival.org  

Potrebbe interessare:

Il Ravenna Festival ricorda Martin Luther King
A settembre in Emilia torna Festival Filosofia
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti