Animali in viaggio? Ecco alcuni consigli utili per portare in vacanza i vostri amici a 4 zampe

Print Friendly, PDF & Email

Estate: voglia di vacanze. Che sia al mare o in montagna, se avete amici a quattro zampe, ecco alcuni pratici consigli per portarli con voi.


PiratinViaggio in un recente sondaggio che ha coinvolto circa 1.000 utenti della Community, ha scoperto che un netto 60% di loro pianifica le vacanze in modo da poter portare con sé il proprio animale domestico: l’affetto degli amici a quattro zampe è un valore aggiunto a qualsiasi meta straordinaria si voglia visitare.

Prendere un aereo assieme al proprio animale non è sempre facile perché le regole di trasporto variano per ciascuna compagnia aerea così come variano i costi. Una volta prenotato il volo con una compagnia “pet friendly”, i Travel Expert di PiratinViaggio suggeriscono di lasciare una ciotola d’acqua nel trasportino dell’animale, in modo che possa dissetarsi durante il volo.

Fondamentale è non nutrirlo nelle ore precedenti il viaggio, per evitare che si senta male durante il tragitto. Una bella passeggiata prima della partenza aiuterà il vostro animale domestico a rilassarsi e, per farlo sentire ancora più a suo agio durante la tratta, mettete il suo giocattolo preferito o un indumento con un odore familiare nel trasportino.

I viaggi in auto sono senza dubbio più comodi per gli animali e per i loro padroni; in questo caso è consigliabile fare delle frequenti pause e utilizzare delle tendine per impedire che la luce diretta del sole e il calore eccessivo li faccia soffrire.

Durante le soste, anche se brevi, non lasciate mai il vostro animale in auto da solo e assicuratevi che sia legato prima di scendere dal veicolo: soprattutto i gatti sono molto creativi quando si tratta di fughe.

In Italia possono viaggiare in treno gratuitamente tutti i piccoli animali domestici (fino a 10 kg di peso), mentre per animali di taglia superiore è sufficiente acquistare il biglietto.

Nel mese di agosto Trenitalia applica uno sconto di 5€ sull’acquisto del biglietto per gli animali mentre Italo ha lanciato un’iniziativa per farli viaggiare addirittura gratis nei mesi di luglio ed agosto: è richiesta solo una semplice prenotazione grazie alla quale gli amici animali riceveranno in dotazione un kit monouso completo di ciotola con acqua e tappetino.

Prima di partire assicuratevi di avere tutta la documentazione necessaria: se la meta del vostro viaggio è all’estero verificate se il paese di destinazione richiede eventuali periodi di quarantena, particolari vaccinazioni o certificati. Portate sempre con voi il libretto sanitario e, se richiesto, il passaporto del vostro animale. 

Potrebbe interessarti:

 Caiazzo fa il bis come migliore pizzeria d’Italia

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti