Roma, il 20 luglio aprono i percorsi serali “Tramonto sul Palatino. La passeggiata di Goethe”

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Venerdì 20 luglio il Parco archeologico del Colosseo amplia le proprie modalità di fruizione attraverso l’attivazione di visite guidate serali dal titolo “Tramonto sul Palatino. La passeggiata di Goethe”.


Le visite, previste sempre di venerdì, si svolgeranno lungo le Pendici meridionali del Palatino e avranno una durata di 90 minuti, in italiano e in inglese, e si snoderanno lungo un percorso in cui lo stretto rapporto tra resti archeologici e il contesto naturale sarà illustrato riportando in vita lo spirito che ha animato le passeggiate di Johann Wolfgang von Goethe durante il suo “Viaggio in Italia”.

L’attenzione sarà diretta non solo alla storia e alla destinazione delle architetture visibili, ma anche alla loro percezione in età romantica e alla relazione con lo straordinario patrimonio botanico del Palatino.

Le passeggiate inizieranno da via di San Gregorio proseguendo lungo le arcate severiane, toccando luoghi di grande suggestione come il Paedagogium, dove si istruivano gli schiavi imperiali, e le Scalae Caci, legate al culto delle origini; dopo aver costeggiato le pendici del Palatino al di sotto della Domus Tiberiana, l’ultima tappa, prima di raggiungere l’uscita su via della Consolazione, è prevista presso gli Horrea Agrippiana.         

                                                          Visite per gruppi di un massimo di 30 persone a cura del personale CoopCulture

Orario: dalle 18.00 alle 21.00 (primo ingresso alle 18 e ultima entrata alle 19.00)
Turni di visita: 5, in italiano e in inglese.

Partenze: 18.15 ITA; 18.30 ITA; 18.45 ENG; 19.00 ITA; 19.15 ENG

Biglietti: intero 18 euro; ridotto 16 euro

Fonte: www.coopculture.it

Potrebbe interessarti:

 Palazzo Merulana è il nuovo salotto dell’arte di Roma
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Tutti i colori della cucina sudafricana

Sud Africa. Il Sudafrica è la meta ideale per tutti i buongustai grazie all’ampia proposta gastronomica che riflette l’eterogeneità di paesaggi e colori provenienti dalle diverse influenze ...
Vai alla barra degli strumenti