Roma: Palazzo Nardini è inalienabile

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Palazzo Nardini è inalienabile.  Lo ha decretato ieri mattina con voto unanime la Commissione regionale per la tutela del patrimonio culturale del Lazio. 


La decisione è arrivata 90 giorni dopo il nuovo vincolo per interesse storico apposto sul palazzo dalla Soprintendenza di Roma che ne ha riconosciuto, come riportato in una nota stampa, “l’importanza per il su riferimento alle vicende politiche, della cultura, nonché di testimonianza dell’identità e della storia delle istituzioni pubbliche, collettive e religiose del paese“.

Fonte: Soprintendenza Speciale di Roma

Potrebbe interessarti:

A Roma arriva la Mic card per i musei

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti