Roma e il “Progetto Estate Sicura”

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza nonostante un deciso calo dal punto di vista statistico dei reati nei confronti degli anziani,  con il “Progetto Estate Sicura” ha organizzato degli incontri con i pensionati.


In collaborazione del IX Municipio, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Esposizione, si sono recati  presso il “Centro anziani Fonte Ostiense” di via Enrico Pea  5, ed il “Centro anziani Falcognana” in via Zaccaria Betti snc, a cui hanno partecipato in totale circa un centinaio di frequentatori.

I poliziotti, utilizzando un dialogo aperto con i partecipanti e mettendo a disposizione le proprie esperienze tecnico professionali, hanno voluto raccontare le situazioni che maggiormente espongono gli anziani alle truffe da parte di malintenzionati, in particolare quelle  situazioni che vengono percepite con difficoltà, ansia e preoccupazione e che invece è possibile evitare adottando quegli accorgimenti basilari che consentono di non essere destinatari inconsapevoli di illeciti truffe e raggiri.

Gli incontri hanno suscitato consensi allontanando nelle persone ormai non più giovani quel fastidioso senso di abbandono e accrescendo in loro la consapevolezza di essere  compartecipi e corresponsabili della sicurezza.

Nell’ambito dello stesso progetto è sceso in campo anche il Commissariato Casilino Nuovo, dove personale di quell’ufficio ha incontrato presso il Centro Anziani “Giovanni XXIII” di via Torrenova un gruppo di frequentatori che hanno potuto ascoltare i consigli per prevenire le truffe più diffuse.

 

Fonte: Questura Roma

Potrebbe interessare:

Sicurezza urbana Roma, in arrivo 100 telecamere posizionate in punti strategici
“Dal tramonto all’Appia”, cinema e jazz nel luglio romano
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti