Sailogy acquista Master Yachting GmbH

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Sailogy annuncia l’acquisizione di Master Yachting GmbH, agenzia di noleggio barche leader in Germania, nata nel 1991.


Sailogy, start-up italo-svizzera ha appena perfezionato l’acquisizione del 100% di Master Yachting, una tra i colossi nel mercato del charter nautico. Dalla sua sede nel cuore della Baviera, l’azienda tedesca è nota per la sua altissima qualità e per l’attenzione maniacale alla soddisfazione dei clienti. Dato il suo valore altamente strategico è stata acquisita da TUI nel 2008 e successivamente dal fondo d’investimenti di KKR nel 2017 insieme agli altri brand di Travelopia.

Sailogy.com, forte di un parterre di ben 60 investitori privati, che negli anni hanno dotato l’azienda di oltre €10M di capitali, si è sempre distinta sul mercato per la forte impronta tecnologica.

Grazie ad un software proprietario Sailogy.com è cresciuta vertiginosamente negli ultimi anni e ha rafforzato il suo ruolo di leader di mercato sia in Svizzera (dove è nata) che in Italia. Nonostante quello che si possa pensare, Sailogy.com non è una “low-cost”: i clienti la scelgono per la alta qualità della flotta, ben 22.000 imbarcazioni in 88 paesi, e del servizio clienti.

 

Master-Yacthing continua a essere l’agenzia di riferimento per il mercato tedesco, e gode di una forte spinta innovativa per raggiungere anche una nuova clientela più giovane, abituata a prenotare le vacanze dal computer, o più ancora dallo smartphone. Grazie al software di Sailogy è possibile  non solo prenotare le vacanze in barca ma anche condividere messaggi, foto e pagamenti con il proprio gruppo di amici.

Vale oltre 50 miliardi di euro all’anno il mercato del noleggio barche ed è testimone di uno dei maggiori trend di crescita nel comparto dei viaggi con incremento del 5,5% anno su anno. Concentrato per il 70% nel Mediterraneo il mercato è popolato da migliaia di operatori tra società di charter, agenzie e siti internet.  Proprio il web sta ulteriormente trainando la crescita e ha avvicinato le nuove generazioni ad una tipologia di vacanze che non richiede competenze particolari o spese ingenti. Basti pensare che una vacanza in barca ha un prezzo medio di circa 50€ al giorno a persona.

Fino a ieri in Europa il mercato è stato dominato da decine di players locali, ognuno operante nel proprio paese d’origine. Da oggi l’Europa ha il suo “market leader” con uffici e personale in tre paesi, Svizzera, Italia e Germania e un unico cuore tecnologico a servizio di tutti i clienti.

L’acquisizione di Master Yachting è la terza operazione strategica annunciata da Sailogy in soli 6 mesi. Dall’inizio del 2018 è stato prima siglato un accordo di distribuzione in “white label” con il Gruppo Beneteau (che non a caso ha la Francia come primo mercato di sbocco) e poco dopo è stato perfezionato il merger con Antlos.com, start-up italiana per il noleggio di imbarcazioni da privati.  Continuando a porre come valore principale la qualità dei servizi e dell’offerta, Sailogy gestisce una gamma di prodotti estremamente ampia: dal noleggio esclusivo di una barca con o senza skipper alla prenotazione di una cabina per una vacanza condivisa fino a vere e proprie vacanze esperienziali o eventi in barca.

Anche se le esigenze e le abitudini di spesa del mercato tedesco ed italiano sono diverse, il mediterraneo è la destinazione principale per coloro che scelgono una vacanza in barca. Mentre per gli italiani le mete domestiche sono comprensibilmente le predilette (Isole Eolie e Egadi, la Maddalena, Costiera Amalfitana e Arcipelago Toscano in primis), per i viaggiatori tedeschi la scelta ricade al 30% sulla Croazia. Ciò nonostante negli ultimi anni la quota di turisti tedeschi che noleggia una barca in Italia è fortemente aumentata. Il Bel Paese, anche grazie ad un leader europeo come Sailogy, si candida a giocare un ruolo sempre più di primo piano.

Potrebbe interessarti:

 Spagna, il posto ideale per giocare a golf
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti