Trasporti esodo estivo, in arrivo nuovi tutor sulle tratte autostradali

Print Friendly, PDF & Email

Sarà un esodo estivo in sicurezza quello che, a partire dal prossimo 25 luglio, grazie all’arrivo di 16 Tutor di nuova generazione, coprirà circa 500 km di strada lungo le tratte autostradali italiane.


Lo comunica il Codacons, che ha partecipato alla riunione odierna della Consulta per la sicurezza stradale – di cui l’associazione fa parte – nel corso della quale sono state illustrate le ultime novità in vista delle partenze degli italiani per le vacanze estive.

“Il nuovo sistema Tutor che sarà attivo su diverse tratte dell’A1, A10, A14 e A16 garantisce un miglioramento delle prestazioni perché il dispositivo non si basa più sul riconoscimento della targa ma sulla verosomiglianza di stringhe descrittive dell’immagine relativa al transito rilevato” – rende noto il Codacons.

Un sistema che consente di incrementare il numero di veicoli rilevati e garantire maggiore sicurezza stradale.

Nel corso della riunione odierna è poi emerso un dato allarmante: l’abnorme crescita delle sanzioni elevate dalla Polizia Stradale per guida sotto effetto di alcol o sostanze stupefacenti: nel primo semestre del 2018 le contravvenzioni per “guida in stato di ebbrezza” sono aumentate del +13,9% rispetto allo stesso periodo del 2017; quelle per “guida sotto influenza di droghe” addirittura del +16,2%.

Numeri che per il Codacons dimostrano l’esigenza di adottare misure più drastiche contro il consumo di alcol e droga in Italia, e che saranno oggetto di un prossimo incontro tra l’associazione e il Ministro della salute Giulia Grillo.

 

Fonte: Codacons

Potrebbe interessare:

In Sardegna e Toscana i soggiorni più costosi in casa vacanze
Estate 2018, quali sono le tendenze di viaggio degli italiani
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti