Via dell’Amore, 7 mln in arrivo dal Ministero

Print Friendly, PDF & Email

Il ministro Alberto Bonisoli ha confermato lo stanziamento di 7 milioni di euro per la riapertura di via dell’Amore, il sentiero a picco sul mare delle Cinque Terre chiuso dal 2012 quando alcune rocce precipitarono ferendo alcune turiste.


La notizia è stata data durante la riunione al Mibact del comitato gestione fondi Fcs cultura e turismo.

Le risorse si aggiungono ai 5 milioni già stanziati, 2 dalla Regione Liguria e 3 dal ministero dell’ambiente. Intanto stamani è stata stilata la graduatoria per l’affidamento della progettazione degli interventi, assegnata a un raggruppamento temporaneo, sia per la fattibilità tecnica sia per quella economica.

Il cronoprogramma prevede il progetto esecutivo pronto entro la primavera del 2019. La procedura è seguita dal commissario straordinario, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, attraverso Ire.

“L’auspicio è che i fondi siano sufficienti per procedere alla gara d’appalto e realizzare l’opera nella sua interezza. In ogni caso, saremo pronti e lavoreremo per reperire risorse” ha dichiarato l’assessore alle infrastrutture Giacomo Giampedrone.

La conferma dei 7 milioni dal Mibact dà una “accelerazione alle procedure” ha sottolineato l’assessore alla cultura Ilaria Cavo.

“In base al progetto decideremo se procedere con un unico intervento o mediante lotti diversi” concludono gli assessori regionali. 

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

Via dell’Amore, dal Mibact nuovi fondi per la riapertura
Liguria in moto, gli itinerari per gli amanti delle due ruote
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti