I 5 buoni motivi per visitare il Sudafrica

Print Friendly, PDF & Email

Il Sudafrica è il paese delle mille opportunità dove i viaggiatori possono vivere esperienze che non avrebbero mai immaginato. Non solo si tratta di un luogo con un ottimo rapporto qualità-prezzo, ma è anche una meta apprezzata per l’ospitalità e la gentilezza delle persone che la abitano.


Per tutti coloro che stanno ancora pensando se il Sudafrica sia la località giusta dove trascorrere le proprie vacanza, ecco 5 ragioni che toglieranno ogni dubbio. 
 
Incredibili animali

Il Sudafrica è il luogo dove regna un grande varietà di animali: circa 300 specie di mammiferi e 850 specie di uccelli popolano questo paese e fare game viewing nei parchi nazionali è un’opportunità da non perdere: ognuno di essi offre un panorama e un clima unico, e di conseguenza,una fauna diversa da parco a parco.

Consigliati sono il Kruger National Park (il parco più grande e famoso del Sudafrica,) seguito dagli altrettanto entusiasmanti St. Lucia Wetlands, Hluhluwe e Addo National Park. Un’esperienza da vivere sarà anche il safari alla ricerca dei big 5 in una delle riserve private.
 

Attività all’aria aperta


Il Sudafrica è considerato la capitale mondiale  dell’avventura e i viaggiatori alla ricerca di esperienze spericolate, rimarranno sorpresi dalle innumerevoli attività adrenaliniche che possono essere provate. I più coraggiosi potranno scegliere le torri Bloukrans bungee jump, che con i loro 216 metri sono il punto più alto del mondo dal quale lanciarsi, il Cape Argus Cycling Tour che è la gara ciclistica a tempo individuale più lunga del mondo e Comrades, la più antica ultra-maratona del mondo. Volo con parapendio, alpinismo, kitesurf, rafting, alpinismo, skydiving, pesca d’altura, surf, scuba diving e sci completano l’ampia scelta. Con tutte queste attività non ci sarà tempo per annoiarsi in Sudafrica.
 
Cibo e vino


Gli amanti del cibo e del vino non dimenticheranno questa destinazione tanto facilmente. Il Sudafrica è il più antico produttore di vino fuori dall’Europa e la sua storia risale a 350 anni fa. Oggi la Route 62 viene considerato l’itinerario del vino più lungo. La varietà culturale che si trova in Sudafrica si riflette anche nella sua cucina: si può scegliere tra il tipico curry speziato indiano, lo stufato cucinato su un fuoco all’aperto in una pentola di ghisa, il tradizionale braai (barbecue) e molto altro.

Qui i viaggiatori  potranno assaggiare la carne più gustosa del mondo: non solo manzo e maiale, ma anche struzzo e  Kudu (una varietà di antilope). Inoltre, è bene ricordare he il Sudafrica è anche un grande produttore di birra con il suo SAB World of Beer Tour a Johannesburg.
       
Family-friendly


Alti standard di igiene, infrastrutture sviluppate e tante attività per i bambini come un safari alla ricerca degli animali e parchi divertimento con trampolini, fanno del Sudafrica il luogo ideale per le famiglie. Inoltre, c’è un ottimo rapporto qualità-prezzo: sarà facile trovare guesthouse o lodge per famiglie. Senza contare si può mangiare a prezzi accessibili.
 
Scoprire la storia


Tornare indietro nel tempo in Sudafrica si può: qui è possibile trovare e visitare la Cradle of Humankind (culla dell’umanità), luogo in cui è stato ritrovato un fossile risalente a 2,3 milioni di anni fa a cui è stato dato il nome di Mrs Ples. Per coloro che si interessano di storia contemporanea possono approfittare delle kwaZulu-Natal Battlefields dove ci si calerà nel 1875 quando imperversavano gli scontri tra i soldati britannici, commandos Boeri e combattenti Zulu.

Impossibile non ricordare infine che il Sudafrica è la terra del leader democratico Nelson Mandela (il 2018 è anche l’anno del centenario dalla sua nascita) e ripercorrere i luoghi più significativi della sua vita è una tappa quasi obbligata.

Potrebbe interessarti:

 In Inghilterra sulle tracce di Emily Brontë, a 200 anni dalla nascita
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti