A Parma arriva la Pop Art americana

Print Friendly, PDF & Email

La Pop Art americana è pronta a conquistare l’Italia con 80 opere che dall’8 settembre saranno esposte alla Fondazione Magnani-Rocca di Parma.


E’ dedicata a Roy Lichtenstein, genio della Pop Art americana, una retrospettiva allestita alla Villa dei Capolavori, sede della Fondazione Magnani-Rocca, a Mamiano di Traversetolo (Parma) dall’8 settembre al 9 dicembre.

L’esposizione, a cura di Walter Guadagnini e Stefano Roffi, riunirà oltre ottanta opere del maestro (New York 1923-1997) e di altri protagonisti della Pop Art, da Warhol a Ramos, da D’Arcangelo a Wesselmann, da Rosenquist a Indiana.

Lichtenstein ha influenzato grafici, designer, pubblicitari ed altri artisti contemporanei, tanto che ancora oggi è possibile riscontrare riferimenti al suo stile in ogni ambito del design e della comunicazione.

Il suo caratteristico stile mutuato dal retino tipografico, il suo utilizzo del fumetto in ambito pittorico, le sue rivisitazioni pop dell’arte del passato lontano e recente sono entrate non solo nella storia dell’arte del Novecento, ma nell’immaginario collettivo anche delle nuove generazioni, stampati all’infinito su poster e oggetti di consumo.

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

“Cena dei Mille”: a Parma il super evento con gli chef Cracco e Spigaroli
Parma è la capitale della gastronomia
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti