Roma: a luglio cresce la vendita di titoli Atac

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Cresce la vendita di titoli di viaggio Atac a luglio: ricavi a +7,5% rispetto a luglio 2017; titoli turistici +38,9%; ricavi in aumento del 2,3% nei primi sette mesi del 2018 rispetto al 2017. 


Vendite di titoli di viaggio in deciso progresso nel mese di luglio 2018. I ricavi per Atac sono cresciuti del 7,5% rispetto a luglio 2017, il 6,4% in più rispetto a quanto previsto dal budget, per un valore totale di circa 22 milioni e 200 mila euro. Al buon andamento hanno contributo, in particolare, le vendite di BIT, i biglietti da 100 minuti, con ricavi cresciuti dell’8,2%, e i titoli turistici (24, 48 e 72 ore e settimanali), che hanno registrato ricavi in crescita del 38,9% rispetto a luglio 2017.

Il risultato di luglio conferma il trend positivo registrato nelle vendite Atac da inizio anno. Il totale dei ricavi registrati da gennaio a luglio 2018 incluso, infatti, ha superato i 159 milioni di euro, con una variazione in aumento del 2,3% rispetto al periodo gennaio-luglio 2017, in linea con quanto previsto dal budget. Buona la performance dei titoli turistici (+12,9%), dei BIT (+2,1%) e degli abbonamenti annuali (+3,2%).

Fra i canali di vendita si osserva il gradimento crescente dei clienti negli acquisti tramite piattaforma web, che ha registrato ricavi in crescita del 15,8% rispetto al periodo gennaio-luglio 2017, e nell’uso dei sistemi di pagamento dematerializzati come B+. Gli acquisti di titoli tramite app su smartphone, infatti, sono aumentati del 200% rispetto al periodo gennaio-luglio 2017.

Fonte: ATAC

Potrebbe interessarti:

 Meno turisti all’Isola di Pasqua, l’isola dei misteri
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti