Terremoto in Indonesia, Astoi: attivate l’unità di crisi e le riprotezioni

Print Friendly, PDF & Email

Roma. ASTOI Confindustria Viaggi, a seguito del terremoto che ha colpito le isole di Gili e Lombok in Indonesia, comunica che tutti i clienti italiani in loco che hanno acquistato un viaggio con i Tour Operator ASTOI stanno bene e che i Soci e l’Associazione stessa hanno attivato sin dallo scorso 5 agosto le rispettive Unità di Crisi per la gestione dell’emergenza.


I Tour Operator sono in continuo contatto con i propri corrispondenti e con i propri assistenti in destinazione per monitorare gli sviluppi ed essere sempre aggiornati in tempo reale sulla situazione. 

Allo stesso tempo stanno inoltre effettuando tutte le modiche e le riprotezioni necessarie, gestendo le telefonate delle agenzie e dei clienti relative a richieste di informazioni e fornendo la necessaria assistenza. Per Bali non si riscontrano al momento problemi operativi, mentre per Gili e Lombok si stanno attivando le riprotezioni. ASTOI è inoltre in costante contatto con l’Unità di Crisi della Farnesina.

Fonte: Astoi

Potrebbe interessarti:

Isola di Pasqua: turisti possono soggiornare per un massimo di 30 giorni
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti