I 5 consigli per imparare bene l’inglese

Print Friendly, PDF & Email

Padroneggiare l’inglese è diventato uno dei propositi più comuni del nuovo anno scolastico, considerato il livello d’inglese di molti italiani. 

È un momento perfetto per “darsi una mossa” in questa direzione e lavorare da subito per avere un futuro migliore. Non a caso il 94% degli italiani sostiene che le persone con un livello d’inglese più alto godano di migliori condizioni lavorative (posto di lavoro, retribuzione), come rivelato da un recente studio elaborato dall’accademia d’inglese online.

 

Con il ritorno a scuola e alla routine, ABA English svela i cinque consigli più efficaci per imparare l’inglese una volta per tutte e non perdere nessuna opportunità lavorativa!

1. Evitare le “maratone” di settembre

Con il ritorno alla routine, è normale notare che gli italiani recuperano la motivazione nel cercare di realizzare tanti buoni propositi, come quello di raggiungere il livello d’inglese auspicato. Quest’ansia ci porta a commettere l’errore di studiare come fosse una maratona, in grandi quantità, cosa che non aiuta per niente a mantenere le informazioni.

Bisogna essere costanti e regolari per raggiungere la meta prefissata. È meglio dedicare 15 minuti ogni giorno ad imparare l’inglese, di conseguenza, farlo a piccole dosi per ricevere tutta l’informazione in modo più naturale, piuttosto che investire tre ore consecutive un solo giorno a settimana. È stato dimostrato che in questo modo, l’ apprendimento è più efficace.

 

2. Focalizzarci su una serie

Ora che siamo tornati alla routine, scegliamo una nuova serie in lingua inglese che rispecchi perfettamente i nostri gusti e preferenze. Dopo una dura giornata cosa c’è di meglio che rilassarsi e godere quotidianamente della nostra serie preferita e, senza rendercene conto, imparare l’inglese in modo naturale e costante.

 

3. Parlare con persone madrelingua

Lo speaking e il listening sono le skills meno sviluppate dagli italiani per il tipo di insegnamento tradizionale al quale siamo abituati. Concretamente un 58% di loro confessano che migliorare il listening è la prima cosa a cui aspirano quando iniziano un corso d’inglese online mentre il 39% preferisce lavorare sullo speaking, secondo i dati raccolti da ABA English.

 

Lasciarsi andare e parlare per mantenere una conversazione è fondamentale. Non abbiate paura dell’inglese! Farlo con qualcuno che sia madrelingua, che ci aiuti ad abituare il nostro orecchio all’inglese. Cerchiamo un amico madrelingua che ci aiuterà  essere più fluenti nella conversazione. Per farlo possiamo mantenere uno scambio di lingue con qualcuno che venga da un paese anglofono, frequentare sessioni d’inglese che abbiano spesso luogo in caffetterie, o iscriversi a corsifocalizzati soltanto su questa competenza.

 

4. Definire un proposito realistico e costante

Così come quando arriva l’anno nuovo, settembre è un altro momento in cui di solito si definiscono nuove mete. Facciamolo essendo realisti e soprattuttotenaci, con il proposito di non gettare la spugna prima del tempo.

5.  Praticare hobby in inglese

Non vediamo una serie in inglese come un possibile “nemico”. Il trucco sta nel divertirsi con la lingua di Shakespeare mentre pratichiamo i nostri hobby. Se siamo addicted alle serie, facciamo di tutto per godercela mentre vediamo le nostre serie e i film preferiti, ma facciamolo in inglese! E se per esempio siamo degli appassionati di calcio non perdiamoci una partita della Premier League.

Potrebbe interessarti:

 KLM amplia i propri servizi includendo Google Assistant
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti