Alla Fabbrica del Vapore arriva la III edizione di “Spazi”

Print Friendly, PDF & Email

Dal 5 al 7 ottobre, arriva “Spazi”, il Festival dei project space milanesi che sarà diffuso in tutta la città e avrà il suo cuore nella Sala delle Colonne.


Si terrà da venerdì 5 a domenica 7 ottobre, diffusa sul territorio e con sede centrale nella Sala delle Colonne della Fabbrica del Vapore, la terza edizione di “Spazi”, progetto finalizzato alla valorizzazione delle realtà indipendenti e no-profit che attraverso la propria attività promuovono la diffusione dell’arte contemporanea in Italia e all’estero.

Nato nel 2015 da un’iniziativa di Andrea Lacarpia come osservatorio dedicato alle diverse forme progettuali sviluppate negli ultimi anni da project space, spazi indipendenti, artist run spaces, collettivi, “Spazi” è un progetto fluido, una rete che agevola il dialogo tra queste nuove realtà e il pubblico.

Nelle prime due edizioni, realizzate nel 2015 alla Fabbrica del Vapore e nel 2017 all’Edicola Radetzky, “Spazi” si è strutturato come un raduno di project space provenienti da diverse regioni italiane, ospitati a Milano in un unico luogo.

Quest’edizione si concentrerà sul contesto milanese, ponendosi come evento diffuso, coordinando un’apertura straordinaria delle realtà attive nel tessuto urbano e organizzando una serie di incontri, tavole rotonde e talk di approfondimento.

Il 5, il 6 e il 7 ottobre tutti i project space partecipanti al festival saranno aperti al pubblico dalle ore 18 alle ore 21. Una mappa con informazioni sintetiche su ogni spazio e il relativo progetto faciliterà i visitatori nell’individuazione dei luoghi. Ogni project space sarà libero di presentare un evento già in corso o di inaugurare un nuovo momento espositivo in concomitanza con il festival.

Negli stessi giorni, un ricco programma di eventi attiverà la Sala delle Colonne della Fabbrica del Vapore (sede centrale del festival) con mostre, talk, ospiti speciali e momenti di incontro dove far dialogare studenti e giovani artisti fra di loro e con esperti del settore.

I project space che prenderanno parte al festival, selezionati attraverso open call, sono i seguenti: 14 mq – spazio cavo, ASSAB ONE, Cabinet, CasaCiccaMuseum, CIRCOLOQUADRO arte contemporanea, Dimora Artica, ERRATUM, GAFFdabasso, MOOR, Rehearsal Project + Current, SpazioFico, Spazio Gamma, Studioeo, Uno a Uno project, Vegapunk.

 

Tutte le informazioni relative agli eventi artistici e alle altre attività aperte durante la manifestazione sono consultabili nel sito www.spazi.info e sui canali social.

Credits: “Spazi” è un progetto promosso dall’associazione culturale City Art, realizzato in collaborazione con il Comune di Milano, Area Giovani, Università e Alta Formazione e con il patrocinio di G.A.I. Giovani Artisti italiani. Media partner dell’evento sono Forme Uniche e Artoday (che seguirà la campagna instagram). 

Potrebbe interessare:

Milano, Palazzo Marino ospita “L’adorazione dei Magi” del Perugino
Milano, Starbucks inaugura in Italia il suo primo mega store

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti