In Belgio arriva un museo dedicato al Rinascimento fiammingo

Print Friendly, PDF & Email

Per chi è curioso di conoscere il Rinascimento fiammingo, c’è ora in Belgio un museo molto particolare, che consente di rivivere le atmosfere e la quotidianità del XIV secolo.


Si chiama “Hof van Busleyden Museum” ed è stato inaugurato proprio in questi giorni a Mechelen, in provincia di Anversa in Belgio.

La particolarità del museo sta nelle sue stanze che ricreano, come in una macchina del tempo, la quotidianità e l’atmosfera che si vivevano nel 14/esimo e nel 15/esimo secolo.

Lo splendido palazzo apparteneva a un’umanista dell’epoca, Hieronymus Van Busleyden, un mecenate che finanziò pittori e artisti.

Lo stesso spirito umanistico – secondo gli organizzatori – pervade il nuovo museo, che consente ai visitatori di studiare in profondità il passato storico, i valori, l’energia, le opere di artigianato e artistiche del Rinascimento fiammingo.

“Adesso come allora, il palazzo è un luogo di incontro, un luogo in cui idee e opere d’arte sono nate ed ora sono esposte”, si legge nel sito del Museo.

Il Van Busleyden organizzerà anche esposizioni a tema, eventi per bambini e studenti, e incontri cittadini.

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

Da Tiepolo a Canaletto, l’arte italiana sbarca a Mosca
Gita romantica a Bruges
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti