Roma: all’aeroporto di Fiumicino torna “Lìbrati” iniziativa di bookcrossing tra i passeggeri

Print Friendly, PDF & Email

Fiumicino. Ha avuto inizio ieri, 12 settembre, il calendario dei nuovi appuntamenti con autori apprezzati dal grande pubblico che presenteranno le loro novità letterarie ai passeggeri del Leonardo da Vinci nell’ambito di “Lìbrati”.


Si tratta dell’ultima iniziativa culturale lanciata prima dell’estate da Aeroporti di Roma, in collaborazione con l’associazione culturale Mecenate 90, presieduta dal sociologo Giuseppe De Rita, e il Centro per il libro e la lettura del Mibact, e che proseguirà con nuovi appuntamenti a partire da oggi.

Lìbrati consente ai viaggiatori di Fiumicino non solo di confrontarsi con il proprio scrittore preferito, a pochi metri dal gate e prima di partire, ma anche di contribuire all’attività di bookcrossing aeroportuale. Nel corner allestito per le presentazioni, infatti, i passeggeri potranno sedersi comodamente su una poltrona libreria allestita per l’occasione culturale, sfogliare le pagine di un libro lasciato da un altro viaggiatore o arricchirla con romanzi che possano essere letti da altri passeggeri prima del volo.

Le presentazioni letterarie in aeroporto proseguiranno per tutto l’anno, offrendo un’ulteriore occasione di intrattenimento culturale a chi viaggia dal Leonardo da Vinci. L’hashtag dell’iniziativa è #libratiFCO.

Fonte: ADR

Potrebbe interessarti:

Viaggiare a settembre: gli italiani scelgono Roma e New York
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti