Francia, processata l’artista nuda a Lourdes e nei musei di Parigi

Print Friendly, PDF & Email

Deborah De Robertis, artista note per le sue performance senza veli nei musei di Parigi e di recente anche a Lourdes, sarà processata con l’accusa di esibizionismo sessuale.


Si è spogliata nel santuario di Lourdes, rimanendo nuda con solo un velo azzurro sul capo e le spalle.

Un gruppo di pellegrini ha cercato di coprirla e ha chiamato la polizia che l’ha fermata. Deborah de Robertis, artista franco-lussemburghese già nota per altre simili performance in musei di Parigi, sarà processata a maggio per “esibizionismo sessuale”.

Lo riferisce il Journal du Dimanche, precisando che la vicenda risale a venerdì.

L’artista, 34 anni, ex membro delle Femen che la sostengono con un tweet, è già finita sul banco degli imputati in passato.

Lo scorso anno posò nuda e a gambe aperte davanti alla Gioconda al Louvre: il tribunale di Parigi la condannò a 35 ore di lavoro socialmente utile per aver morso il braccio di un guardiano, ricorda anche il Jdd, ma fu assolta per il reato di esibizionismo.

Nel 2014, De Robertis aveva posato senza veli anche al Musée d’Orsay e al Musée des Arts décoratifs. Anche il quel caso la donna fu prosciolta perché il giudice riconobbe il carattere artistico dei blitz.

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

Vienna rende omaggio a Gustav Klimt e al Modernismo con varie mostre per tutto il 2018
La gioconda nudaÈ Leonardo Da Vinci l’autore della “gioconda nuda”?
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti