A Ravenna tre mesi di eventi per Dante

Print Friendly, PDF & Email

Ravenna. Letture, conversazioni e una mostra ricca di preziosi inediti in onore di Dante, il sommo Poeta che morì nella cittadina romagnola dopo essere stato esiliato da Firenze.


Ottanta appuntamenti gratuiti, 41 soggetti e 22 spazi coinvolti, in un periodo di tre mesi: numeri che continuano a crescere di anno in anno (70 gli eventi del 2017).

Tutto questo è ‘Ravenna per Dante’, rassegna promossa nella città dove il Sommo Poeta, esule da Firenze, trovò l’ultimo rifugio, probabilmente completò la Commedia e dove morì il 13 settembre 1321.

A organizzarla il Comune, insieme ad associazioni internazionali e realtà cittadine sia istituzionali che formate da appassionati e lettori.

Tra gli eventi più importanti, l’Annuale della morte (9 settembre), le Letture Classensi, le Conversazioni dantesche e la mostra ‘L’ultimo Dante e il cenacolo ravennate.

Mostra di documenti dagli Archivi di Ravenna, Bologna, Pisa e Venezia’, ospitata alla Biblioteca Classense e ricca di preziosi inediti (9 settembre-28 ottobre, inaugurazione sabato 8 settembre alle 17.30).

Il programma, sostenuto da Regione e Ibc, inizia il percorso celebrativo verso il 2021, settimo centenario della morte del Poeta.
   

 

Potrebbe interessare:

Le grandi mostre dell’autunno
Da Tiepolo a Canaletto, l’arte italiana sbarca a Mosca
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti