Roma: presentata la 17^ stagione della Fondazione Musica per Roma all’Auditorium Parco della Musica

Print Friendly, PDF & Email

Roma. È stata presentata ieri, 15 ottobre, la nuova stagione della Fondazione Musica per Roma all’Auditorium Parco della Musica.


Per la 17ima delle stagioni dell’Auditorium Parco della Musica sono previsti oltre 500 concerti, spettacoli, appuntamenti culturali, oltre 50 lezioni e 11 tra festival e rassegne che ospiteranno i grandi protagonisti della scena musicale nazionale e internazionale, dello spettacolo e della cultura e toccheranno tutti i temi legati all’attualità: dall’economia, alla letteratura, alla storia.

Ogni genere musicale sarà protagonista nel grande complesso monumentale di Renzo Piano: dal rock al pop, jazz, la grande musica d’autore, elettronica, indie rock, musica per il cinema e musica sperimentale.

Un patrimonio di nomi, di eventi che vanta pochi esempi nel mondo. È la poliedricità la caratteristica principale di questa stagione che ogni mese dell’anno avrà un festival dominante: si inizia a novembre con l’Economia, si continua con il Gospel a dicembre, a gennaio il Flamenco, a febbraio la danza contemporanea, a marzo i libri, ad aprile le Scienze per dare vita poi alla grande manifestazione estiva Roma Summer Fest. Fondamentale, anche in questa stagione, il ruolo che l’Auditorium ha di grande contenitore di divulgazione culturale per la città che accanto ai grandi concerti offre una variegata possibilità di studiare e  approfondire attraverso le lezioni settori come la storia, l’arte, la matematica, la filosofia, il rock. È proprio questa trasversalità a premiare nei numeri la Fondazione Musica per Roma che per gli eventi in Auditorium da gennaio a settembre 2018 registra un incremento del 3% delle presenze (circa 312.000) con un incasso totale maggiore del 13% rispetto allo stesso periodo del 2017.

Tra gli artisti internazionali spiccano i nomi di Ben Harper (27/10) Morcheeba (4/11), Robben Ford (16/11),  Lisa Gerrard (9/12) Ludovico Einaudi, Goran Bregovic (31/3), Sananda Maitreya (7/5) e Moroder (19/5). Già annunciati i primi nomi dell’estate in cavea: Take That (29/6) e Toto (4/7). 

E dall’Italia Malika Ayane (18/11), Luci della Centrale
Elettrica (23/11 e 7/12), Motta + Les Filles (27/11) Edoardo Bennato (29/11),  Nicola Piovani con 5 concerti (26 – 30/12) e Max Gazzè.

Fonte: Auditorium Parco della Musica

Potrebbe interessarti:

 Nelle Chiese rupestri di Matera, tra storia e futuro
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti