Asta stellare per il tartufo in Cina: un solo pezzo venduto per più di 85 mila euro

Print Friendly, PDF & Email

E’ stato conquistato da un giovane imprenditore di Hong Kong il lotto più pregiato dell’Asta Mondiale del tartufo bianco di Alba. Il vincitore si è aggiudicato l’esemplare – del peso di 880 grammi – per 85 mila euro dopo una corsa al rilancio in diretta satellitare tra Grinzane Cavour (Cuneo), Matera e la città cinese.


Il ricavato complessivo dell’asta 2018 ammonta a 393 mila euro. Quanto raccolto a Grinzane Cavour verrà destinato alla Fondazione nuovo ospedale Alba Bra onlus e in parte a soggetti ancora da individuare; i proventi di Hong Kong giungeranno all’istituto Mother’s Choice, che aiuta bambini senza famiglia e madri in difficoltà.

Matera, che ha dato vita a un evento legato alle eccellenze lucane, devolverà i proventi all’associazione “Con Cuore impavido”, impegnata a favore dei malati di Sla, e alla onlus della Federazione italiana cuochi che opera nel corso di emergenze.

“L’annata favorevole” – dice Tomaso Zanoletti, presidente dell’Enoteca regionale piemontese Cavour – “ha consentito di presentare esemplari di eccezionale bellezza e qualità, molto apprezzati dalle platee concorrenti. E ancora volta Hong Kong ha dimostrato la sua passione per questo meraviglioso prodotto della nostra terra”.

“Sui mercati orientali” – commenta Matteo Ascheri, presidente del Consorzio di tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe Dogliani – “cresce la passione e la cultura per i nostri vini e la nostra cucina. Di conseguenza, crescono la richiesta e l’export”.

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

Tutti pazzi per il ramen
Funghi, passione d’autunno
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti