Giordania: 2018 l’anno migliore della storia per Petra

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Il 2018 si è rivelato come l’anno migliore della storia per il numero di turisti che hanno visitato Petra, secondo le stime ufficiali. Il numero totale di visitatori a Petra è aumentato del 49% a novembre, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ha dichiarato il commissario capo della PTRA Development and Tourism Authority (PDTRA), SuleimanFarajat.


Il commissario ha attribuito l’aumento degli arrivi a novembre agli sforzi profusi dall’industria turistica giordana e dai nuovi voli low-cost verso il Regno Hashemita. In totale, l’antica capitale nabatea ha ospitato 100.210 visitatori a novembre, rispetto ai 75.383 nello stesso mese del 2017, di cui 94.762 turisti stranieri e 5.448 visitatori giordani e arabi.

Il consuntivo dei primi 11 mesi dell’anno è di 757.038 visitatori. Il presidente dell’Associazione alberghiera di Petra, Khaled Nawafleh, ha aggiunto che i tassi di occupazione degli hotel sono aumentati di circa il 70% nel mese di novembre, rispetto allo stesso mese del 2017.Nawafleh ha aggiunto che i 40 hotel di Petra si aspettano livelli di occupazione molto elevati per Natale e Capodanno.

In termini generali, i dati diffusi dal Ministero del Turismo e Antichità della Giordania fissano la crescita dei pernottamenti turistici in Giordania, a ottobre 2018, a + 92.1% rispetto allo stesso mese del 2017.

Fonte: Turismo Giordania

Potrebbe interessarti:

La Procura di Torino accerta la falsità del Papiro Artemidoro

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti