Lo studio di Joan Miró alle Baleari ha riaperto ai turisti

Print Friendly, PDF & Email

Il 17 dicembre ha inaugurato a Palma di Maiorca Taller Sert, il rinnovato studio espositivo dedicato all’artista Joan Mirò, che nel 1956 scelse di vivere sull’isola delle Baleari e dove vi rimase fino al 1983, anno della sua scomparsa.


L’inaugurazione dell’atelier realizza quello che era il sogno dell’artista catalano, che aveva affidato all’architetto e amico Josep Lluìs Sert, collaboratore di Le Corbusier, la nascita di un luogo espositivo – oggi di proprietà della Fondazione Mirò Mallorca – che esprimesse interamente il suo spirito artistico.

Lo studio, che sorge in un elegante e panoramico edificio di design vista baia, ricrea fedelmente l’ambiente dove Mirò realizzò numerose opere negli anni Settanta, periodo di massima produzione artistica. Anche gli arredi e gli oggetti sono stati riposizionati esattamente come erano originariamente, ricreando così il modo di lavorare e di muoversi dell’artista all’interno dello spazio stesso.

Il progetto, infatti, è stato accuratamente studiato dalla Fondazione attraverso fotografie, documentari, mappature e inventari di tutto il materiale del vecchio studio, dalle decorazioni alle macchie di colore sul pavimento.

Oggi Taller Sert ospita le riproduzioni di 65 tele della collezione di Mirò, gli schizzi, i disegni e gli appunti dell’artista oltre ai mobili, agli oggetti e agli utensili originali utilizzati da Mirò, che sembra stia ancora lì, a dipingere le sue tele.

La mostra è arricchita da una sezione che con un sistema audiovisivo aiuta i visitatori a comprendere meglio i contenuti dello spazio; l’area, una sorta di anticamera che prepara emotivamente il visitatore alla mostra che ammirerà, è allestita nel magazzino dello studio a cui si accede da una porta gialla esterna, sul lato orientale dell’edificio.

 

Per maggiori informazioni si rimanda al sito: www.infomallorca.net

Potrebbe interessare:

Vacanze al freddo e al gelo? Ecco la top 5 degli alloggi situati in igloo più spettacolari
A Maiorca nei luoghi dell’arte
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti