Alla scoperta dei Mercatini di Natale più originali d’Europa

Print Friendly, PDF & Email

La popolarità dei Mercatini di Natale ha raggiunto le stelle negli ultimi anni: sono tantissime le città che per l’occasione propongono attività originali e si trasformano in veri e propri paradisi del Natale. Tra luci, colori, cibi e bevande tipiche del periodo più gioioso dell’anno, i Mercatini di Natale sono anche un’ottima occasione per trascorrere un weekend fuori porta. Ma quali sono quelli più particolari? Ecco la top 5 di PiratinViaggio.


Il Natale “green” di Tolosa, Francia

La città di Tolosa ha introdotto per i suoi eventi cittadini una tabella che misura il livello di eco-sostenibilità di tutte le iniziative pubbliche e private. Grazie a questo sistema di controllo, anche i Mercatini di Natale sono stati organizzati nell’ottica del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale. I protagonisti del Mercatino sono i prodotti a km zero e i manufatti artigianali: giocattoli in legno, candele, pelletteria, ceramica e specialità culinarie locali come il foie gras. I Mercatini sono aperti per tutto il mese di dicembre nella famosa Place du Capitole, nel cuore della città.

Il Natale “gustoso” di Padstow, Inghilterra

Picture By James Ram

A Padstow, sulla meravigliosa costa della Cornovaglia, si svolge ogni anno il Christmas Festival, 3 giorni di festa dove il cibo è protagonista assoluto. Chef di fama internazionale come Rick Stein, Paul Ainsworth e Nathan Outlaw si esibiscono in imperdibili show cooking a tema cenone di Natale. Oltre allo spettacolo pirotecnico del sabato sera, jazz band e cori di Natale intrattengono i visitatori per tutto il fine settimana. Presso le numerose bancarelle di legno si possono trovare idee regalo, decorazioni natalizie e ottimo cibo –  da provare la versione locale del Chutney. I più piccoli potranno accarezzare delle vere renne e assistere alla “Santa Fun Run”, una corsa benefica alla quale partecipano quasi 200 aspiranti Babbo Natale.

L’albero di Natale di Tallin, Estonia

Una delle atmosfere natalizie più magiche è sicuramente quella di Tallin, capitale dell’Estonia, dove il Mercatino di Natale è da cartolina. L’enorme albero di Natale sovrasta le bancarelle di legno di Piazza Raekoja, la Piazza del Municipio che assieme a tutta la città vecchia è patrimonio UNESCO. La leggenda narra che proprio a Tallin sia nata la tradizione di illuminare l’albero di Natale e per questo motivo l’albero giusto viene scelto tra migliaia di candidati in tutto lo stato. Durante il Mercatino le strade della città si riempiono di Babbi Natale, pronti a salutare i bambini e ad augurare buone feste. I Travel Expert di PiratinViaggio consigliano di sfuggire al freddo rifugiandosi nei caldi ristoranti e caffè della città, dove al lume di candela si possono assaggiare prelibatezze locali come crauti e sanguinaccio.

Dal Polo Nord alla Polonia – Danzica

Le tante iniziative a tema natalizio degli ultimi anni hanno portato alla ribalta la Polonia, e in particolare le città di Cracovia e Varsavia, ma i Travel Expert di PiatinViaggio consigliano una meta alternativa e suggeriscono di non perdere Danzica, incantevole centro situato sulla costa baltica della Polonia. La città è perfetta da visitare durante l’inverno e il vivace centro storico è pieno di piccole botteghe, il tutto a pochi passi da un bellissimo lungofiume. Danzica ha due Mercatini di Natale, il primo nella piazza del Mercato del Carbone, famoso per l’artigianato e le prelibatezze locali, l’altro al Grand Armoury, dove si svolge la fiera d’arte natalizia. Danzica è ora facilmente raggiungibile con voli diretti low cost da Milano e Pisa, e inoltre, grazie al costo della vita piuttosto basso, potrete dedicare una fetta più grande del vostro budget all’acquisto di originali regali di Natale.

Natale d’altri tempi a Rango – Trentino Alto Adige

Nelle Dolomiti del Trentino Alto Adige c’è un borgo dove tutto si è fermato e il Natale è come un tempo. A Rango (TN) i Mercatini di Natale sono ambientati nelle case contadine, nelle stalle e nelle cantine che per l’occasione sono aperte ai visitatori che vogliono ritrovare il fascino del Natale di una volta. Per le vie di Rango, uno dei borghi più belli d’Italia, l’atmosfera è da favola: bancarelle di prodotti tipici locali, specialità del territorio e per i bambini laboratori di racconti e fiabe: l’occasione perfetta per trascorrere qualche giorno di relax tra le Dolomiti.

Potrebbe interessarti:

 

 Natale in Massachusetts: la 29esima edizione di Stockbridge Main Street at Christmas
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Magister Giotto vola in Russia

Nei prossimi mesi i russi avranno la possibilità di conoscere meglio, Giotto. Nella sede di San Pietroburgo di ITA-TASS, l’agenzia di stampa russa, è stato ...
Vai alla barra degli strumenti