Roma: allestito in piazza di Spagna il presepe artistico “pinelliano”

Print Friendly, PDF & Email

Roma. In occasione delle festività natalizie, Roma Capitale ha allestito il presepe artistico “pinelliano” in piazza di Spagna. La tradizionale esposizione, realizzata in prossimità di via del Babuino, permette a romani e turisti di contemplare la ricostruzione dell’opera originale fino al 7 gennaio 2019.


Realizzato dal Comune di Roma per la prima volta nel 1965, il presepe accoglieva allora le statuine dello scultore leccese Antonio Mazzeo in una scenografia progettata dal pittore romano Angelo Urbani del Fabbretto e realizzata dallo scenografo Vincenzo Confidati. L’ambientazione e le figure erano ispirate alle caratteristiche scene popolari romane ottocentesche rappresentate da Bartolomeo Pinelli e per questo il presepe assunse l’aggettivo di “pinelliano”.

Il presepe attuale è una ricostruzione recente (1986-1988), ma ripropone fedelmente l’originale, sia nella scenografia in legno e vetroresina, che nelle statuine in cartapesta: i trentatré personaggi, alti circa 70 cm, sono opera delle botteghe “I Messapi” e “De Tommasi” di Lecce.

Anche quest’anno, prima dell’allestimento, le statuine sono state sottoposte a un delicato intervento di manutenzione per contrastare gli effetti dannosi degli agenti atmosferici a cui il Presepe, costituito da materiali facilmente deperibili, è sottoposto durante l’esposizione all’aperto.

Per la salvaguardia del Presepe è stato installato un impianto anti-intrusione e un servizio di vigilanza costante sarà svolto dalla Polizia Locale di Roma Capitale.

Fonte: Roma Capitale

Potrebbe interessarti:

 Confindustria alberghi: bene gli obblighi per affitti brevi introdotti nel DL Sicurezza
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti