Caraibi: dopo l’uragano Irma, riapre l’aeroporto di St. Martin

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Riapre i battenti l’aeroporto di St. Martin dal 15 dicembre, i padiglioni che, dopo l’uragano Irma, hanno ospitato il terminal dell’aeroporto di St. Martin verranno demoliti.


Il terminal dell’aeroporto Internazionale Principessa Giuliana dispone di 32 postazioni per il check-in e l’area delle partenze riusce a gestire contemporaneamente fino a sette partenze di grandi compagnie aeree, grazie all’installazione di 6 gate.

L’area partenze può accogliere circa 1.300 persone, il quintuplo rispetto a quanto riusciva a fare nei padiglioni sostitutivi; la sala d’attesa con 700 posti a sedere disporrà di numerose prese della corrente dove poter ricaricare i dispositivi elettronici e di impianto di aria condizionata, così che le persone in attesa possano sostare in uno spazio gradevole e confortante.

In questa prima fase di ricostruzione sono stati previsti nuovi spazi adibiti al pronto soccorso, un departure check-point, un’area per i bagagli smarriti, due nastri trasportatori per riconsegnare i bagagli ai passeggeri, la VIP lounge, 75 Telecamere, uffici amministrativi, una caffetteria per i dipendenti, uno spogliatoio, l’ufficio immigrazione. Previsti transfer molto efficienti. Alcuni servizi, come la connessione Wifi, potrebbero non essere disponibili per la data di apertura ma il problema verrà risolto in poco tempo.

Il tetto dell’aeroporto, grande più di cinque campi da calcio, che, durante l’uragano dello scorso anno, era stato danneggiato per più dell’80%, ora sarà ricoperto con circa 700 lamiere zincate che verranno assicurate con più di mezzo milione di viti, dadi e bulloni.

Fonte: Anguilla Tourist Board

Potrebbe interessarti:

 Hotels.com svela i 10 alberghi più instagrammabili del mondo

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Autostrade di fuoco: cosa sapere

Giornate intense per chi nelle prossime settimane si metterà in viaggio per le vacanze estive. Bollino nero per l’intera giornata di sabato 5 agosto, quando ...
Vai alla barra degli strumenti