Come viaggiare risparmiando. Ecco alcuni semplici consigli di momondo

Print Friendly, PDF & Email

Roma. momondo.it, piattaforma digitale per la ricerca di voli e hotel,  ha da poco lanciato il suo quinto Studio Annuale dei Voli, ricco di utili suggerimenti per prenotare voli per le mete più popolari. Le analisi mostrano che gli italiani in partenza per destinazioni Europee possono risparmiare in media il 49% prenotando 65 giorni prima della partenza; chi sceglie un viaggio a lungo raggio fuori dal Vecchio Continente, invece, può risparmiare in media il 18% prenotando 79 giorni prima del volo.


Che si voli in Europa o nel resto del mondo, per risparmiare è necessario prenotare con almeno due mesi di anticipo

I viaggiatori alla ricerca di un volo dall’Italia per destinazioni europee devono pianificare il viaggio con un certo anticipo: in genere i prezzi più convenienti si trovano due mesi prima della partenza. I dati analizzati  mostrano che è possibile risparmiare in media il 49% prenotando con 65 giorni di anticipo, spendendo in media 119 € per un volo di andata e ritorno, contro una media di 234 € se la prenotazione avviene il giorno della partenza.

Gli italiani che invece sognano un viaggio oltre i confini europei devono muoversi con un maggiore anticipo: il momento più conveniente per prenotare il volo di andata e ritorno è 79 giorni prima della partenza, con un prezzo medio di 546 €, mediamente il 18% in meno rispetto al momento in cui i voli sono più cari, ovvero tre giorni prima della partenza (665 €).

Il giorno più economico per volare: giovedì per l’Europa e martedì per il resto del mondo

Prenotare con il giusto anticipo non è il solo modo per risparmiare: anche conoscere in quale giorno conviene volare può ottimizzare i costi. I voli dall’Italia verso l’Europa, ad esempio, sono in media più economici di giovedì, con un risparmio medio del 16% (130 €) rispetto a quelli del giorno in cui i voli risultano più costosi: ovvero domenica (156 €).

Per quanto riguarda i voli a lungo raggio verso destinazioni fuori dall’Europa gli Italiani possono risparmiare fino al 9% viaggiando di martedì (costo medio 570 €) rispetto al sabato, quando i prezzi raggiungono un picco medio di 628 €.

Miglior momento della giornata in cui partire: volare di notte o all’alba non è necessario, i voli più economici sono quelli durante la giornata

I dati analizzati mostrano che anche il momento della giornata in cui si vola può influenzare il prezzo dei voli: gli italiani alle prese con la prenotazione del prossimo viaggio non hanno bisogno di scegliere partenze notturne o nelle prime ore del mattino per risparmiare. Chi vola in Europa può partire tra le 12:00 e le 14:00 per risparmiare mediamente il 10% rispetto all’orario in cui i voli sono più costosi, ovvero nel pomeriggio tra le 14:00 e le 18:00 (con una media dei prezzi che si aggira intorno ai 144 €).

Per voli oltre i confini europei, invece, è mediamente più conveniente partire nel pomeriggio (584 €), mentre i prezzi più alti si riscontrano se si parte a mezzogiorno (617 €), con una differenza del 5%.

Il momento più economico per volare dipende dalla destinazione

Grazie allo Studio Annuale dei Voli, gli italiani hanno tutti gli strumenti per scoprire in quale momento conviene prenotare e viaggiare verso le destinazioni più popolari. Cristina Oliosi, spokesperson per momondo.it dichiara: “Sapere di avere acquistato un’ottima offerta per il viaggio dei propri sogni è una sensazione unica. Non sorprende inoltre che il miglior momento per viaggiare e volare dipenda dalle destinazioni: ad esempio, per voli in partenza da Milano verso Londra, è possibile risparmiare il 49% prenotando 65 giorni in anticipo, mentre se la destinazione è fuori dal Vecchio Continente, il consiglio è di prenotare con 79 giorni di anticipo per ottenere il miglior risparmio. Che si tratti di un breve viaggio nel weekend o di una vera e propria vacanza, grazie allo Studio Annuale dei Voli di momondo, gli italiani dispongono di tutte le informazioni di cui hanno bisogno per trovare le offerte più convenienti”.

 4 consigli di viaggio per prenotare voli verso destinazioni europee:

 

●Prenotare il volo con 65 giorni di anticipo consente di aggiudicarsi prezzi inferiori: mediamente è possibile risparmiare fino al 49%.

●I biglietti per le destinazioni europee sono generalmente più costosi se prenotati il ​​giorno della partenza.

●Solitamente il giovedì è il giorno della settimana più economico per vlare in Europa, mentre la domenica è quello più costoso.

●Generalmente, in Europa, se si parte a mezzogiorno è possibile beneficiare delle tariffe più economiche, mentre il pomeriggio è solitamente più costoso.

 

4 consigli di viaggio per prenotare voli verso destinazioni extra-europee:

 

●Prenotando il volo con 79 giorni di anticipo è possibile risparmiare mediamente fino al 18% sui biglietti.

●I biglietti per le destinazioni internazionali sono generalmente più costosi se prenotati tre giorni prima della partenza.

●Il martedì è il giorno più economico per i voli verso destinazioni extra-europee, mentre il sabato è il più costoso.

●Le partenze pomeridiane offrono in genere le tariffe più economiche, mentre partire a mezzogiorno di solito è più costoso.

Fonte: momondo.it

Potrebbe interessarti:

 Alla scoperta dei Mercatini di Natale più originali d’Europa
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Meloni lascia la giunta Raggi

Roma. Adriano Meloni ha annunciato le sue dimissioni da assessore al Commercio, Turismo e Lavoro di Roma Capitale. Una notizia che girava da alcuni mesi ...
Vai alla barra degli strumenti