Ipotesi B&B nella casa di Perugia dove fu uccisa Meredith

Print Friendly, PDF & Email

La casa di Perugia dove venne uccisa Meredith Kercher, di nuovo in vendita già da qualche tempo, diventerà un bed and breakfast. Lo scrive il Messaggero sulle pagine umbre. 


Per il quotidiano l’intenzione di realizzare una struttura ricettiva nella villetta del delitto è di un bancario cinquantenne di Pescara che avrebbe presentato un’offerta di acquisto per 295 mila euro, “esattamente” il prezzo richiesto. 

Lo ha fatto – sempre in base all’articolo – con l’intermediazione di un’agenzia immobiliare del viterbese. La casa è stata completamente rinnovata dall’ultima proprietaria ed è ora diversa da come era quando, nel novembre del 2007, fu teatro dell’omicidio Kercher. 

Contattata dall’ANSA, l’agenzia immobiliare di Perugia che cura la vendita ha smentito l’esistenza della proposta d’acquisto. Sostenendo che la casa è ancora sul mercato.

 

Fonte: Ansa

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti