Anche la 500 é un ‘pezzo’ del Moma di New York

Print Friendly, PDF & Email

La 500 entra al MoMa di New York, giudicata come un esempio di design democratico.


L’utilitaria “da città” della Fiat e tanti altri pezzi italiani  fanno parte della mostra “The Value of Good Design” aperta nel fine settimana e fino al 27 maggio, poco prima della chiusura per quattro mesi del museo newyorchese per la volata finale del progetto di ristrutturazione.

La 500 entra così al MoMA. In particolare, l’auto in mostra, targata Ferrara 249350, e’ del 1968: un dono di FCA Heritage.

La macchinina col motore a trazione posteriore disegnata da Dante Giacosa “contribuì a rendere la proprietà’ dell’auto accessibile a un pubblico italiano che stava attraversando un drammatico miglioramento delle sue condizioni economiche”, si legge nella didascalia che accompagna il video Fiat all’insegna dell’ottimismo del boom che sua volta fa compagnia alla 500 in mostra.

 

Potrebbe interessare:

L’arte futurista e concettuale di Depero e Halley in mostra a Roma
San Valentino, a ogni coppia la sua destinazione: i 10 consigli di momondo
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

MiBACT: 5,6 milioni di euro al Sud

Si è conclusa l’istruttoria delle proposte in risposta al bando del MiBACT per sostenere i costi delle progettazioni nell’ambito di progetti integrati di scala territoriale ...
Vai alla barra degli strumenti