Roma, prorogata al 5 maggio la mostra ‘Andy Warhol’

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Complesso del Vittoriano. A seguito del grande successo, è stata prorogata al 5 maggio l’esposizione dedicata ad Andy Warhol.


La mostra Andy Warhol parte dalle origini artistiche della Pop Art: nel 1962 il genio di Pittsburgh inizia a usando la serigrafia crea la serie Campbell’s Soup, minestre in scatola che Warhol prende dagli scaffali dei supermercati per consegnarli all’Olimpo dell’arte. Seguono le serie su Elvis, su Marilyn, sulla Coca-Cola.

L’esposizione, con le sue oltre 170 opere, vuole riassumere l’incredibile vita di un personaggio che ha cambiato per sempre i connotati non solo del mondo dell’arte ma anche della musica, del cinema e della moda, tracciando un percorso nuovo e originale che ha stravolto in maniera radicale qualunque definizione estetica precedente.

Informazioni:

Andy Warhol

Roma, Complesso del Vittoriano  – Ala Brasini

PROROGATA AL 5 MAGGIO 2019

3 ottobre 2018 – 3 febbraio 2019

Orari:

da lunedì a giovedì 9.30 – 19.30
venerdì e sabato 9.30 – 22.00
domenica 9.30 – 20.30

Aperture straordinarie
Giovedì 1 novembre 9.30 – 19.30
Sabato 8 dicembre 9.30 – 22.00
Lunedì 24 dicembre 9.30 – 15.30
Martedì 25 dicembre 15.30 – 20.30
Mercoledì 26 dicembre 9.30 – 20.30
Lunedì 31 dicembre 9.30 – 15.30
Martedì 1 gennaio 15.30 – 19.30
Domenica 6 gennaio 9.30 – 20.30
(la biglietteria chiude un’ora prima)

BIGLIETTI
Intero 13€ + 1,50€ prevendita
Ridotto generico 11€ + 1,50€ prevendita

BIGLIETTO CONGIUNTO POLLOCK + WARHOL
Acquistabile anche online + prevendita:
Intero € 24,00
Ridotto € 20,00

Fonte: Arthemisia

Potrebbe interessarti:

 A dicembre torna nelle sale Mary Poppins
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Sultanato dell’Oman: arrivi italiani nel 2017 + 35.3%

Il 2017 è stato un anno da record per il Sultanato dell’Oman che ha accolto 43.664 visitatori italiani, registrando una crescita del 35.3% rispetto all’anno precedente.  Attualmente l’Italia rappresenta il quarto mercato ...
Vai alla barra degli strumenti