Riparte il 23 marzo la stagione 2019 di Cinecittà World

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Il 23 marzo parte la stagione 2019 di Cinecittà World con molte novità per un totale di 40 Attrazioni, 6 Spettacoli al giorno e 7 Aree a Tema. 30 ettari di emozione e suggestione, in cui la magia veste l’esperienza del visitatore e la rende unica, vera, indimenticabile.


Cinecittà World, l’Antica Roma, Spaceland, il Far West, Adventureland, l’area acquatica Sognolabio e la new entry Il Regno del Ghiaccio, sono i mondi immersivi del parco, dedicati ai grandi generi del cinema e separati da portali scenografici.

Le 6 attrazioni che saranno inaugurate nel 2019 arricchiscono l’offerta di divertimento che comprende già Altair, la montagna russa con 10 inversioni, il coaster indoor Inferno, Aktium, la montagna russa acquatica, l’immersive tunnel Jurassic War, con il suo viaggio nella foresta dei Dinosauri, la Horror House, percorso tra i set da paura del cinema, il mega playground Giocarena e la Cinepiscina, prima piscina cinematografica in un parco a tema.

Gli ospiti a Cinecittà World sono protagonisti di esperienze immersive, che realizziamo con le tecnologie più avanzate, la realtà virtuale, i simulatori, i set cinematografici e gli attori “-dichiara l’Amministratore Delegato Stefano Cigarini- “ed il fatto che i visitatori siano triplicati in due anni dimostra il successo di questo nuovo modello di Experience Park”.

Cinecittà World ospita inoltre film e produzioni TV, dove il pubblico può assistere e/o partecipare da protagonista/attore, anteprime cinematografiche e un ricco calendario di eventi (disponibile sul sito www.cinecittaworld.it). L’ingresso costa €24 (19 il ridotto fino a 10 anni), il pacchetto 2 giorni parco +hotel costa €49, come l’abbonamento annuale. Il parco è collegato a Roma (dalla Metro Eur Palasport) da un servizio di bus navetta.

Fonte: Cinecittà World

Potrebbe interessarti:

 Premio Michelin Chef Donna 2019: Martina Caruso è il talento femminile della cucina italiana
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti