Dimmi come viaggi e ti dirò chi sei: 5 profili di viaggiatori in base al bagaglio

Print Friendly, PDF & Email
valigia

La preparazione del proprio bagaglio è un momento fondamentale del viaggio e – per il 21% degli italiani – fonte di grande stress pre-partenza. Con quale valigia preferite viaggiare? Volagratis.com ha individuato i 5 profili dei viaggiatori in base al loro bagaglio.


Il tipo di valigia che si decide di portare in viaggio rivela molto della propria personalità. Dai viaggiatori che scelgono solo uno zaino per lo “stretto indispensabile”, a quelli che – con il mantra “magari può servire” – chiudono nella valigia da stiva più vestiti e provviste del necessario.

Volagratis.com ha individuato 5 profili di viaggiatori in base al bagaglio che imbarcano sull’aereo:

 

  1. Business traveller e minimalisti – Valigetta a mano/24ore                   Se viaggio fa rima con lavoro, siete globetrotter esperti e amate viaggiare con un bagaglio minimalista, organizzato, elegante. Il vostro compagno di traversata è dunque una valigetta 24 ore, magari in pelle o rigida, in cui oltre ai “ferri del mestiere” siete soliti mettere un cambio e un piccolo necessaire con tutto l’occorrente. Non date per scontato il viaggio: anche se girate il mondo – velocemente – soprattutto per motivi di business, regalatevi del tempo per osservare il panorama intorno a voi. Le dimensioni per il vostro bagaglio: 40x20x25 cm .
  2. Autoironici e avventurosi – Zaino in spalla                                               Siete spiriti liberi,  itinerari e programmi non fanno per voi. E lo dimostra anche la preparazione della valigia: rigorosamente all’ultimo minuto e all’insegna della praticità. Ogni viaggio per voi è un’avventura e prevede diverse spostamenti, per questo al trolley preferite un comodo zaino da portare in spalla: facile da indossare, lascia le mani libere per impugnare mappa e macchina fotografica. Perfettamente in linea con il vostro stile di vita: avventuroso e slegato dalle convenzioni.  Le dimensioni per il vostro bagaglio: 45x40x25 cm.
  3. Estroversi e positivi- Borsone morbido                                                     Siete amichevoli ed estroversi, ma l’organizzazione non è davvero il vostro forte: il vostro bagaglio è il borsone morbido, preferibilmente colorato, da portare a tracolla e da prepare poco prima della partenza e in maniera un po’ azzardata. Ad ogni modo, l’importante è salire su un aereo e lo fate non appena ne avete occasione, per un city break o un long weekend. Grazie alla vostra personalità vivace, riuscite a raggiungere la destinazione senza intoppi e a godervela nel migliore dei modi, anche se siete quelli dell’ultimo minuto. Le dimensioni per il vostro bagaglio: 55x35x25 cm.
     
  4. To do lister – Trolley                                                                                            Siete i maghi delle to do list: per non dimenticare nulla, siete soliti compilare una lista di capi indispensabili, provando ad immaginare da subito gli outfit che utilizzerete, senza dimenticare un paio di scarpe comode. Vi basterà quindi un trolley dalle dimensioni ridotte, da portare anche a bordo come bagaglio a mano, per muovervi con agilità e velocità. Le dimensioni per il vostro bagaglio: 55x40x23 cm.
  5. Organizzati con chic – Valigia rigida di design                                            La preparazione del bagaglio inizia anche settimane prima della partenza: scegliete con cura ogni outfit, abbinando vestiti, scarpe e accessori. Nulla è lasciato al caso, perché non sopportate di essere colti impreparati durante il viaggio. Amate portare sempre più cambi del necessario, per questo vi assicurate sempre di prenotare un biglietto con la possibilità di portare una valigia da stiva: spaziosa e di design, ovviamente.Le dimensioni per il vostro bagaglio: 75x90x43 cm.

Fonte: Ufficio Stampa Volagratis.com

Potrebbe interessarti anche:

Volagratis svela i posti più strani in cui gli italiani vorrebbero farlo
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Festa della Mamma, ecco cosa regalare

Dio non poteva essere dappertutto, così ha creato le madri  Sarà domenica 14 maggio la festa della mamma.  Per l’occasione tornano sulle piazze italiane i ...
Vai alla barra degli strumenti