Campania. I Campi Flegrei verso la Festa della Musica 2019: fai suonare la storia

Print Friendly, PDF & Email

“Aspettando la Festa della Musica”: il 21 marzo il Parco Archeologico dei Campi Flegrei apre le porte ai musicisti. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.


Il 21 giugno di ogni anno, in tutto il mondo, la Festa della Musica porta in strada musicisti di ogni genere e livello, con un unico obiettivo: condividere la passione per la musica.

A tre mesi dalla festa, il Ministero per i beni e le attività culturali ha deciso di annunciarla con “Aspettando la Festa della Musica”, un insieme di eventi musicali dislocati in varie città italiane.

In Campania, saranno i luoghi della cultura flegrea a riempirsi di vibrazioni. Il 21 marzo l’ingresso al Parco Archeologico dei Campi Flegrei sarà gratuito, e chi vorrà potrà presentarsi con il proprio strumento musicale e far risuonare gli spazi della Terra del Mito.

L’iniziativa, lanciata dall’ufficio Valorizzazione e Promozione del Parco Archeologico dei Campi Flegrei, apre le porte del sito archeologico per celebrare la musica e l’arrivo della primavera nella suggestiva cornice storica.

Per prendere parte alla giornata è necessaria la prenotazione, accompagnata da una breve descrizione della propria attività musicale, all’indirizzo filippo.russo@beniculturali.it

L’accesso è consentito:

  • al Museo Archeologico dei Campi Flegrei nel Castello di Baia (dalle 9 alle 14:20 – ultimo ingresso ore 13);
  • all’Anfiteatro Flavio, Terme Romane di Baia, Parco archeologico di Cuma (dalle 9 alle 17:40 ultimo ingresso 16:40).

 

Fonte: Parco Archeologico dei Campi Flegrei

 

Potrebbe interessarti:

 Libri Come – Festa del Libro e della Lettura chiude con 25 mila presenze
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti