Air France-KLM: incremento dell’offerta del 2% per l’estate 2019

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Per la stagione estiva 2019 (dal 31 marzo al 27 ottobre), Air France-KLM ha in programma di incrementare la propria offerta del 2%, rispetto alla precedente stagione estiva, offrendo 58 nuove rotte:

– + 1,3% per le tratte a lungo raggio,
– + 1,2% per le tratte a medio e corto raggio,
–  + 9,3% per le tratte low cost di Transavia.


Per le destinazioni a lungo raggio, Air France-KLM inaugura 4 nuove rotte:

– 2 destinazioni da Parigi-Charles de Gaulle: Dallas (USA) e Quito (Ecuador)
con Air France.
– 2 destinazioni da Amsterdam-Schiphol: Boston e Las Vegas (USA) con KLM.

Negli Stati Uniti, Air France inaugurerà il servizio per Dallas, dal 31 marzo fino alla fine della stagione con 5 voli settimanali, utilizzando i suoi Airbus A330 completamente rinnovati; KLM lancerà la nuova rotta verso Boston e Las Vegas a partire, rispettivamente, dal 31 marzo e dal 6 giugno. A partire da luglio, KLM aggiungerà un volo settimanale per San Francisco (per un totale di 6 voli settimanali).

In Canada, Air France aggiungerà 3 voli settimanali per Toronto operati con Boeing 777-200 con cabine totalmente rinnovare (per un totale di 10 voli a settimana).

In Brasile, dopo il lancio del volo verso Fortaleza nel maggio dello scorso anno, Air France e KLM confermano il successo di questa destinazione, incrementando i voli verso la città brasiliana. 3 voli settimanali collegheranno, così, Parigi a Fortaleza e 4 voli settimanali collegheranno Amsterdam a Fortaleza.

Colombia: KLM inserirà un volo aggiuntivo verso Bogotá e Cartagena (per un totale di 5 voli a settimana).

Costa Rica: Air France offrirà 3 voli settimanali, ovvero 1 frequenza aggiuntiva.

Ecuador: Air France inaugurerà la rotta Parigi – Quito operata con gli Airbus A340 con 3 voli settimanali. Operato inizialmente da Joon, il collegamento sarà attuato da Air France a partire dal 26 giugno.

Suriname: KLM aumenterà le frequenze verso Paramaribo a partire dal 1 luglio, arrivando ad offrire 5 voli a settimana.

Caraibi: Air France aumenterà gradualmente il servizio verso St Martin con un volo settimanale aggiuntivo (per un totale di 3 voli a settimana). KLM supporterà questa destinazione introducendo un’ulteriore frequenza verso St Martin e Curaçao (3 voli settimanali) a partire dal 5 luglio 2019.

Panama: i passeggeri Air France beneficeranno di un volo in più tra Parigi e Panama (per un totale di 7 voli a settimana).

Giappone: il gruppo Air France-KLM sta aumentando significativamente i collegamenti su Tokyo con 2 voli supplementari per l’aeroporto di Tokyo-Haneda in partenza da Parigi con Air France (per un totale di 14 voli settimanali) e 3 voli aggiuntivi per l’aeroporto di Tokyo-Narita in partenza da Amsterdam con KLM (per un totale di 10 voli settimanali). Grazie a questi nuovi voli, il Gruppo amplierà l’offerta del 12% verso il Giappone.

Cina: KLM opera verso questo dinamico Paese con un servizio aggiuntivo su Shanghai (per un totale di 12 voli settimanali).

India: i clienti Air France potranno beneficiare di una nuova esperienza di viaggio a bordo dell’Airbus A330 verso Bangalore e Delhi grazie alle rinnovate cabine Business (36 posti), Premium Economy (21 posti) ed Economy (167 posti). 15 aeromobili saranno completamente rinnovati entro il 2020.

Kenya: Air France inserirà 2 voli settimanali aggiuntivi verso Nairobi (per un totale di 5 voli settimanali) operati con i nuovi Airbus A330.

Costa d’Avorio: i passeggeri potranno usufruire di 3 frequenze aggiuntive verso Abidjan (per un totale di 17 voli settimanali).

Per i voli a medio e corto raggio, il gruppo sta espandendo la propria offerta di destinazioni e collegamenti con 26 nuove rotte. Per tutta la stagione estiva 2019, il gruppo Air France-KLM offrirà nuove rotte in partenza dai principali hub come, ad esempio, da Parigi-Charles de Gaulle con Air France verso Belgrado (Serbia), Tbilisi (Georgia) e Lorient (Francia) dal 31 Marzo; da Amsterdam-Schiphol con KLM verso Wroclaw (Polonia) dal 6 maggio e Napoli dal 21 aprile.

Durante il periodo estivo di massima affluenza, il gruppo offrirà nuove rotte come, ad esempio: da Parigi-Charles de Gaulle a Heraklion (Creta, Grecia), Olbia, Palermo e Spalato (Croazia).

Transavia svilupperà la propria rete da tutti gli aeroporti di origine in Francia (Orly, Lione e Nantes) e nei Paesi Bassi (Amsterdam, Rotterdam, Eindhoven) con 28 nuove rotte:

– Da Eindhoven a Cracovia (Polonia) a proseguimento della stagione invernale
e a Zakynthos (Grecia).
– Da Rotterdam a Nador (Marocco) e Lanzarote (Spagna) a proseguimento della stagione invernale, a Nizza (Francia), Brindisi, Tangeri (Marocco), Corfù (Grecia), Kos (Grecia) e Zara (Croazia).
– Da Amsterdam a Beirut (Libano) a proseguimento della stagione invernale.
– Da Groningen a Tenerife (Spagna) a proseguimento della stagione invernale.
– Da Parigi-Orly: estensione del servizio a Tenerife (Spagna) a proseguimento della stagione invernale, a Brindisi, Nador (Marocco), Minorca (Spagna), Kos (Grecia), Rodi (Grecia) e Zante (Grecia) .
– Da Nantes a Tel Aviv (Israele) a proseguimento della stagione invernale, a Budapest (Ungheria), Mykonos (Grecia), Santorini (Grecia), Palermo, Copenaghen (Danimarca) e Tunisi (Tunisia).
– Da Lione a Beirut (Libano) e Casablanca (Marocco). In partenza dai Paesi Bassi, la società low cost del Gruppo accrescerà la propria offerta del 4,5%. In partenza dalla Francia, la crescita totale dell’offerta ammonterà al 16%.

Fonte: AirFrance KLM

Potrebbe interessarti:

 Le bolle di sapone sono le protagoniste di una nuova mostra alla Galleria Nazionale di Perugia
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti