Napoli e Arthemisia: circa 80.000 visitatori in soli 4 mesi di mostre tra Escher al PAN e Chagall nella Basilica di Pietrasanta

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Circa 80.000 visitatori complessivi in soli 4 mesi di mostre tra Escher al PAN e Chagall nella Basilica di Pietrasanta: questi primi numeri raccontano il legame tra Arthemisia e Napoli, tra cultura e territorio, dando una prima idea della perfetta sinergia creatasi tra la città partenopea e la prima azienda in Italia per la produzione di grandi mostre.


Arthemisia, dopo il suo arrivo a Napoli lo scorso novembre al PAN con la mostra dedicata ad Escher, ha da poco dato il via a una nuova avventura con la spettacolare mostra Chagall. Sogno d’Amore, presso la Basilica di Pietrasanta.

Proprio in questa nuova sede, Arthemisia reinterpreta uno dei luoghi simbolo della città, puntando a farne nuovo polo culturale nevralgico di Napoli. Palpabile l’entusiasmo del pubblico che – prima presso il PAN, poi presso la Pietrasanta – continua ad affollare ogni giorno le sale delle due sedi. Un pubblico numeroso che ha atteso le aspettative della società, che fin dall’inizio ha creduto nella forte voglia della città partenopea di tornare ad avere un ruolo da protagonista sulla scena culturale italiana.
  
Quello tra Arthemisia e Napoli sembra essere un grande amore che continua e si rafforza. Dopo la nostra prima esperienza con Escher al PAN – racconta Iole Siena, Presidente di Arthemisia – con Chagall stiamo vivendo altre grandi soddisfazioni. È sempre importante per noi creare un vero rapporto con il territorio nel quale decidiamo di investire e portare le nostre mostre. La sintonia che si è creata con Napoli è evidente e ci conferma la visione iniziale che la vedeva pronta ad accogliere mostre importanti. Arthemisia ha creduto fin dall’inizio in questa città e nella sua gente e questi risultati sono il frutto della sfida imprenditoriale che al momento sta dando risultati positivi . Napoli ci ha dimostrato che lavorando seriamente e facendo le cose bene, i risultati arrivano.

Fonte: Arthemisia 

Potrebbe interessarti:

 Oliviero Toscani in mostra a Ravenna dal 14 aprile
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Uruguay da scoprire

Tra natura, mare e città piene di cultura e divertimento, l’Uruguay rappresenta la meta ideale per chi è alla ricerca di un prossimo “grande viaggio”. ...
Vai alla barra degli strumenti